Venerdì 20 Aprile 2012 12:12

Natale 2005 – 25 aprile 2012

Scritto da  AngeliPress
Valuta questo articolo
(0 voti)

Seconda marcia per l’amnistia, la giustizia, la libertà


 

Il prossimo 25 aprile i Radicali organizzano a Roma la seconda Marcia per l'amnistia, la giustizia, la libertà.

Già sette anni fa, il giorno di Natale del 2005, avevano sfilato da Castel Sant'Angelo, e poi toccato luoghi simbolo come il carcere di Regina Coeli e luoghi istituzionali (presidenza della Repubblica, presidenza del Consiglio, Camera e Senato), invocando un provvedimento di amnistia e di indulto, per ridurre in modo significativo i carichi processuali che da anni soffocano tribunali e uffici giudiziari, e per sgravare il carico umano che soffre - in tutte le sue componenti, i detenuti, il personale amministrativo e di custodia - la condizione disastrosa delle prigioni italiane: oggi in Italia, nonostante i recenti provvedimenti varati dal Governo ci sono oltre 7mila detenuti in più che nel 2005.

Da allora la situazione si è ulteriormente aggravata e incancrenita.

Ci troviamo, come Stato e come Repubblica, nella situazione, innegabile - anche tecnica - di costante, palese flagranza criminale; una ripetuta e continuata violazione di tutte le legislazioni vigenti, internazionali, europee e nazionali, provocata dagli oltre dieci milioni di procedimenti penali e civili pendenti; in conseguenza a ciò il nostro paese è costantemente sanzionato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, per “l'irragionevole durata dei processi che costituisce un grave pericolo per lo stato di diritto”.

Nel frattempo, non un solo grande dibattito e confronto né dal servizio pubblico radiotelevisivo, né da quello privato, è stato dedicato a questo grande tema, la vera, grande emergenza del paese.

Gli obiettivi della II Marcia per l'amnistia, la giustizia e la libertà sono gli stessi della prima marcia del 2005.

Per queste ragioni tutti i convocatori di allora sono invitati a manifestare e manifestarsi, perché oggi la situazione è palesemente più grave.

Noi vogliamo servire lo Stato, non essere complici di violenza e illegalità contro la giustizia e lo Stato stesso”, affermano i Direttori Penitenziari.

E tutti i promotori della Seconda Marcia per l'amnistia, la giustizia e la libertà dicono senza inimicizia e ostilità nei confronti di alcuno che intendono offrire come forza supplementare quella che devono avere in primo luogo tutti i responsabili istituzionali.

Come sette anni fa, Angelipress.com aderirà anche a questa marcia.

Per sottoscrivere l’appello: http://www.radicalparty.org/it/seconda-marcia-amnistia

Login to post comments
Banner
Ricerca le notizie
Riviste Angeli
Le Ultime Newsletter

Il 28 marzo torna l'Ora della Terra Del 26 Marzo 2015, 13.05
Il 28 marzo torna l'Ora della Terra
Earth Hour è la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, coinvolge cittadini, istituzioni e imprese in azioni concrete per dare al mondo un futuro sostenibile
Libera: Milioni di italiani che vivono in condizioni in povertà non possono più aspettare
“In Italia è necessario avere una misura come il Reddito Minimo o di Cittadinanza, per ridurre la povertà, le disuguaglianze e contrastare le mafie”. “La povertà è la peggiore delle malattie in senso sociale, econ
Vetrina

A No Profit si parla di “Diritti delle persone con disabilità”
Giovedì 26 marzo appuntamento su Rai 1 Gr Parlamento alle 7.15 con No Profit
Con Fondazione Oltre il Labirinto per migliorare la vita dei bambini affetti da autismo
Fino al 12 aprile 2015 campagna di raccolta fondi con sms solidale al 45505
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Powered by Francesco Puja
Designed by migliano&sabato Strategic Design
All Rights Reserved.