AngeliPress

    AngeliPress

    08 Settembre 2020 - 10:50

    Mostra del Cinema di Venezia: Paola Cortellesi racconta Nilde Iotti

    Venezia 77. Paola Cortellesi è la voce narrante del doc 'Il tempo delle donne'

    08 Settembre 2020 - 10:34

    Sanofi, 5 anni di “Make to care”, Open Innovation sfida disabilità

    MILANO (ITALPRESS) – Compie cinque anni il contest Make to Care, l’iniziativa di Sanofi in collaborazione con Maker Faire Rome – The European Edition, nata per incoraggiare e supportare lo sviluppo di soluzioni innovative che rispondono alle esigenze delle persone che vivono con una disabilità e dei loro caregiver.
    Molte le novità di questa edizione. Innanzitutto, il format, quest’anno interamente online non solo per garantire il rispetto delle normative anti-Covid-19 durante la serata conclusiva, ma anche per dare la possibilità a una platea più ampia di conoscere e votare i finalisti.
    “Abbiamo voluto celebrare questo importante traguardo per Make to Care aprendolo a un pubblico più ampio e coinvolgendo pazienti, caregiver e operatori della salute nella scelta dei finalisti,” commenta Marcello Cattani, Country Lead e amministratore delegato di Sanofi. “Più passano gli anni, più siamo convinti che il modello di open innovation che Make to Care rappresenta e racconta – guidato dalle esigenze di pazienti e famiglie che vengono ‘raccoltè e risolte da pazienti-innovatori e inventori – sia un modello vincente per la salute di domani. Una salute sempre più a misura di persona, diffusa e accessibile”.
    Dopo la chiusura della Call for maker di Maker Faire Rome, prevista per il 15 ottobre 2020, i progetti in linea con la filosofia di Make To Care che si saranno candidati nella sezione “Salute e qualità della vita” saranno disponibili online e sarà possibile votarli per scegliere gli 8 finalisti.
    Sarà poi il Comitato di Valutazione, presieduto da quest’anno da Francesca Pasinelli, direttore generale di Fondazione Telethon, a scegliere i due vincitori, che verranno annunciati durante la premiazione in diretta streaming nei giorni della Maker Faire Rome – The European Edition, che quest’anno si svolge dal 10 al 13 dicembre con una modalità ibrida, digitale e fisica.
    “Per chi è affetto da una malattia genetica rara, la qualità della vita di ogni giorno è importante tanto quanto la speranza di una cura: ecco perchè ho accettato con molto piacere questo invito”, ha affermato Francesca Pasinelli, direttore generale di Fondazione Telethon. “L’iniziativa Make to Care mette infatti la creatività e l’innovazione al servizio dei più fragili, uno spirito che ritrovo perfettamente nel lavoro della nostra organizzazione e dei nostri ricercatori”.
    Per aiutare i partecipanti al contest a sviluppare ulteriormente le loro idee, il progetto coinvolge due nuovi partner, Bugnion Spa e l’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che metteranno a disposizione le proprie competenze a beneficio di vincitori e finalisti e amplieranno la capacità di Make to Care di sostenere le soluzioni capaci di migliorare la quotidianità di chi affronta una malattia o una disabilità.
    L’edizione 2020 di Make to Care ha il patrocinio dell’Ambasciata di Israele a Roma. La “start-up nation” del Mediterraneo, che vanta la più alta densità di imprese innovative, specie nelle tecnologie digitali, sarà infatti la meta dell’esperienza formativa che si aggiudicheranno gli ideatori dei progetti vincitori.
    (ITALPRESS).

    09 Settembre 2020 - 01:05

    L'isola dell'Asinara per un mare accessibile senza ostacoli

    L'incantevola isola dell'Asinara sempre più accessibile e priva di barriere architettoniche. Il Parco è stato insignito proprio quest’anno con il prestigioso premio nazionale “Accessibilità per tutti - Obiettivo Terra 2020”.

    Superare le diversità, eliminare barriere fisiche e mentali, aumentare l’autostima e migliorare il benessere psico-fisico e sociale delle persone con disabilità attraverso lo sport subacqueo: questa è, da sempre, la mission di HSA Italia che ha scelto l’Asinara come luogo ideale dove sperimentare le attività.

    In acqua e sott’acqua si abbandonano infatti le limitazioni, le costrizioni, la carrozzina e si riscoprono libertà perdute: ci si muove senza peso, avvolti dalla sensazione unica di protezione che solo l’acqua può dare, senza ostacoli o barriere architettoniche da affrontare. Così anche il divario tra persone disabili e non, si riduce notevolmente, favorendo l’integrazione, la socializzazione e il benessere di tutti.

    Il gruppo coordinato da Fabio Moreo, presidente dell’Associaizone Onda Sub di Torino, ha curato anche la realizzazione dei dispositivi in braille e di speciali sistemi di comunicazioni per i sub non vedenti che sono stati collocati nei pressi di Cala d’Oliva. Hanno collaborato con il Parco e l’associaizone HSA, l’associazione dei diving dell’area marina protetta ed in particolare il Diving Cala Oliva. L’attività è inserita all’interno del progetto comunitario Ecostrim sulla promozione delle attività ecoturistiche e sull’accessibilità.

    09 Settembre 2020 - 01:05

    Nuovi incentivi fiscali per l’acquisto di auto e altri veicoli

    Tramite la legge 104 si può beneficiare della detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta. L’Iva agevolata al 4% è stata estesa anche per l’acquisto di macchine ibride o elettriche. Se sono fiscalmente a carico di familiari, questi possono usufruire delle agevolazioni.

    Lo scorso mese l'Agenzia delle Entrate ha aggiornato la guida alle agevolazioni fiscali per i disabili. 

    Nello specifico, tramite la legge 104 si può beneficiare della detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta per comprare un veicolo e dell'Iva agevolata al 4% invece di quella ordinaria al 22%, incluse auto ibride ed elettriche.

    Tra le agevolazioni presente anche l’esenzione dal pagamento del bollo auto e dall’imposta per il passaggio di proprietà.

    Se il portatore di handicap è fiscalmente a carico di un suo familiare può beneficiare delle agevolazioni lo stesso familiare che ha sostenuto la spesa nell’interesse del disabile.

    Inoltre, la detrazione Irpef spetta anche per quelle di riparazione del mezzo. Sono esclusi, comunque, i costi di ordinaria manutenzione e i costi di esercizio, come il premio assicurativo o il carburante. 

    08 Settembre 2020 - 09:28

    Nuovo modello di piano educativo per gli studenti disabili

    Il Ministero dell'Istruzione ha reso noto tramite un comunicato del 7 settembre 2020 il nuovo modello di Piano educativo individualizzato per le alunne e gli alunni con disabilità. 

    Il Gruppo di lavoro operativo funzionerà come un organo collegiale che si occuperà della progettazione degli interventi inclusivi per le alunne e gli alunni con disabilità. Al GLO potranno partecipare anche studentesse e studenti, nel caso della scuola secondaria di secondo grado. Le famiglie godranno di pieno diritto di partecipazione e condivisione delle strategie inclusive, così come previsto dalle norme vigenti.

    Il Ministero precisa che non vi sarà alcuna riduzione di orario.  “Ci sarà invece – continua il comunicato – una puntuale pianificazione delle attività didattiche per alunne e alunni con disabilità, che potrà essere personalizzata rispetto all’organizzazione oraria dell’intero gruppo classe, nel pieno rispetto del principio di individualizzazione e personalizzazione del percorso scolastico”.

    Per avere tutti i dettagli: https://www.miur.gov.it/alunni-con-disabilita

    09 Settembre 2020 - 01:05

    Incontriamoci online al Forum dei Cristiani LGBT (3-4 ottobre 2020)

    “Signore, dacci il coraggio di amare gli altri senza pregiudizi e di essere lievito e luce per contribuire a creare una comunità cristiana allargata, che sia davvero casa per tutti”. Si concluse con queste parole, nel 2018, il Forum dei Cristiani LGBT che ogni due anni fa incontrare i Cristiani LGBT, i loro genitori e gli operatori pastorali (laici e consacrati).

    Quest’anno, da Sabato 3 a domenica 4 ottobre 2020, ritornerà l’esperienza del Forum ma, a causa del corona virus, questa sesta edizione sarà esclusivamente on line. Saranno due giorni ricchi d’incontri, confronti in piccoli gruppi e di dialoghi serrati con sacerdoti e laici, teologi, cristiani LGBT e i loro genitori.

    Una due giorni per “costruire ponti” nella chiesa e nella società sull’accoglienza delle persone LGBT perché come scrive il gesuita americano James Martin, autore di “Un ponte da costruire. Una relazione nuova tra Chiesa e persone Lgbt” (Marcianum press, 2018) ed ospite d’onore nella scorsa edizione, quando si parla di persone LGBT e chiesa “Tre concetti vanno sempre ricordati. In primo luogo, che le persone LGBT sono una parte importante ed essenziale, della Chiesa. In secondo luogo che le difficoltà che i cristiani LGBT spesso affrontano nella chiesa possono farli sentire emarginati, ignorati o addirittura respinti. Perciò bisogna essergli grati per la fede e la perseveranza che dimostrano nel voler continuare a contribuire al cammino della Chiesa“.

    Questa sesta edizione, complice il fatto che sarà esclusivamente on line, sarà anche un’occasione per i Cristiani LGBT, per i loro genitori e gli operatori pastorali che li accompagnano per mettersi in “In cammino verso una Chiesa inclusiva… Da ogni tribù popolo lingua e nazione” (Ap 5,9), che è l’invito intorno a cui ruoterà tutta questa edizione.

    La due giorni on line del Forum dei Cristiani LGBT 2020 sarà scandita da tanti momenti diversi per incontrarsi, conoscersi e dialogare insieme.

    “Da ogni tribù popolo lingua e nazione” (Ap 5,9) arriverete, siete i benvenuti per fare un pezzo di strada insieme al Forum 2020. Vi aspettiamo.

    PROGRAMMA 6° FORUM DEI CRISTIANI LGBT 2020 ON LINE

    In cammino verso una Chiesa inclusiva… “Da ogni tribù popolo lingua e nazione” Ap 5,9
(3-4 ottobre 2020)

    3 ottobre

    Sabato pomeriggio, 17.00-19.00

    Focus pastorale su: Chiesa e inclusione
Apertura Forum: Conferenza e lavori di gruppo

    Sera, 21.15
. Il Cammino dei Cristiani LGBT nella Chiesa

    Veglia preghiera

    4 ottobre

    Domenica mattina, 10.00-12.00
Conferenza e dibattito: 40 di Cammino dei Cristiani LGBT

    Domenica pomeriggio, 18.00-20.00
Conferenza e dibattito: Approfondimento biblico al femminile

    Preghiera di Conclusione

    07 Settembre 2020 - 11:54

    Un "pasto sospeso" per i "nuovi poveri" con la Comunità Papa Giovanni XXIII

    La Comunità Papa Giovanni XXIII di don Oreste Benzi scende in piazza con un“pasto sospeso” per aiutare i “nuovi poveri” post covid

    07 Settembre 2020 - 11:37

    Una storia di ordinaria carità. Don Andrea, le persone trans e l’aiuto di Papa Francesco

    Dialogo di Katya Parente con don Andrea Conocchia, parroco di Torvaianica (Roma)

    Una storia di ordinaria carità, che pure è balzata agli onori della cronaca e che ha avuto come protagonisti il parroco di Torvaianica don Andrea Conocchia e la comunità di prostitute transessuali, una ventina circa, che lavora alle porte di Roma. Dicevamo ordinaria carità, perché il messaggio evangelico ha come valore supremo l’amore verso il prossimo – verso i piccoli e i poveri, coloro che meglio incarnano il Cristo sofferente. Un gesto ordinario secondo don Andrea, che ci ha accordato qualche minuto per una chiacchierata informale.

    07 Settembre 2020 - 11:10

    Dall'Intelligenza Artificiale un aiuto alla comprensione dello sviluppo dell’Alzheimer

    Una ricerca condotta dall’Istituto di scienze e  tecnologie della cognizione (Cnr-Istc), dall’Università Campus Bio-Medico di Roma e dall’Irccs Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed, utilizzando un modello d’Intelligenza Artificiale capace di simulare alcune funzioni del cervello umano, ha chiarito i meccanismi alla base dello sviluppo iniziale di questa forma di demenza. Lo studio è pubblicato su Journal of Alzheimer’s Disease

    07 Settembre 2020 - 11:03

    "Pillole di Psicologia" di Paola Carruba

    Attacchi di panico, depressione, fobie, disturbi psicosomatici: sono questi alcuni degli argomenti delle “Pillole di Psicologia”, il nuovo format di Servizio pubblico nato da un progetto di Rai per il Sociale, in onda dall’8 settembre all’interno del programma Elisir alle 11.00 su Rai3.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.