12 Marzo 2002 - 01:00

    Telefoni Umts per guidare i non vedenti per le vie di Tokyo

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    L'idea è di un pensionato giapponese. Invece di camminare per le vie della città con un cane/guida o accompagnato dai volontari, girerà la città con un telefonino Umts che gli consentirà di essere guidato in video e voce
    E’ proprio vero, il bisogno aguzza l’ingegno. E in Giappone, a Tokyo, un non vedente ha risolto il problema del cane guida e dell’accompagnatore. Sadao Hasegawa, ha infatti deciso di utilizzare il telefonino di terza generazione FOMA, come strumento sostitutivo del senso della vista.Il pensionato giapponese solitamente è aiutato da un gruppo di volontari che lo accompagnano nelle sue commissioni quotidiane. Ma, a volte, a causa della mancanza di volontari, è costretto a girare per le vie della città solo.Ora sia lui che i volontari si sono dotati di cellulare di terza generazione: in caso di necessità il cellulare si trasforma in occhio. Da una parte gli operatori controllano il percorso, dall’altro Hasegawa riesce a muoversi in tutta libertà.
    Ultima modifica il 12 Marzo 2002 - 01:00

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.