31 Luglio 2002 - 02:00

    <b>Funziona il servizio Pronto Farm@cia </b>

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Province di Milano e Lodi,Il servizio, attivato l'anno scorso dall'associazione lombarda di categoria, permette di ricevere a casa le medicine a qualsiasi ora del giorno e della notte, senza pagare un centesimo per il trasporto.

    Numero Gratuito 800801185
    Anziani e invalidi meno soli d'estate con "Pronto Farm@cia". Le richieste, che fanno registrare i picchi maggiori proprio ad agosto e fra dicembre e gennaio, vengono indirizzate da un call center (che risponde al numero verde 800801185) al negozio più vicino all'abitazione del cliente. All'operazione partecipano anche le 50 farmacie private del Lodigiano. Il costo totale dell'iniziativa, che grava solo sugli esercenti, raggiunge i 207 mila euro e copre sia il funzionamento del call center che il traffico telefonico. La consegna a domicilio delle medicine è riservata agli invalidi al 100 per cento, ai disabili, ai non vedenti, a chi ha oltre 65 anni, purché abbiano una ricetta redatta nelle ultime 24 ore. Nelle ore diurne la consegna viene fatta dalle stesse farmacie, mentre dalle 21.30 alle 8.30 ci pensano le guardie giurate. Ma i servizi offerti sono anche altri. Ad esempio il call center sarà sempre in grado di informare sulla farmacia di turno più vicina, oltre che l'indirizzo, la chiamata inoltre potrà essere deviata direttamente al negozio, anche se si telefona da un cellulare. In caso di malattia o di infortunio, gli utenti possono poi parlare direttamente con un medico presente presso il call center, a disposizione giorno e notte, per offrire un primo consulto di emergenza. Chi sta per intraprendere un viaggio, magari in un paese straniero, potrà avere notizie circa il clima, le profilassi consigliate, le vaccinazioni obbligatorie e quelle opportune, le malattie tipiche del luogo. E per chi resta e si deve districare fra i meandri della burocrazia sanitaria, sono pronti suggerimenti per ticket, esenzioni, diritti e doveri dell'assistito e informazioni sulle strutture convenzionati e non. Il servizio, sul cui funzionamento non esistono per adesso dati disaggregati a livello provinciale, fra agosto 2001 e giugno 2002, ha risposto a poco meno di 13 mila persone. Nel solo mese di agosto dello scorso anno sono arrivate oltre 5.500 chiamate, mille delle quali per chiedere notizie sui turni delle farmacie. Inoltre per la consulenza medica telefonica hanno chiamato far le 150 e le 200 persone al mese. «La professionalità dei farmacisti e il valore della rete di farmacie sul territorio vengono messi in linea per servire al meglio tutti i cittadini / commenta Paolo Gradnik, presidente dell'associazione lombarda di categoria / Pronto Farm@cia ci fornisce l'occasione di far ricordare che la farmacia è una parte integrante e fondamentale del servizio sanitario, un luogo dove si trovano servizi e personale qualificato per soddisfare le esigenze dei cittadini e dare loro una corretta informazione».
    Ultima modifica il 31 Luglio 2002 - 02:00

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.