Stampa questa pagina
11 Dicembre 2002 - 01:00

<b>Amnesty International: il Governo si attivi contro la tortura!</b>

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ieri, 54esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, Amnesty International ha chiesto al Governo di adoperarsi fattivamente contro qualsiasi forma di tortura.

Era il lontano 1988 quando le Nazioni Unite firmavano una convenzione contro la Tortura.
Amnesty International ha fatto formale richiesta al Parlamento Italiano di varare una legge per introdurre nel Codice Penale il reato di tortura.
Ai Presidenti di Camera e Senato, Casini e Pera, sono state consegnate oltre 30mila cartoline sottoscritte da cittadini, gruppi pacifisti, associazioni, enti locali per chiedere la messa in atto della convenzione europea ancora inapplicata.
Come afferma il Presidente della sezione italiana di Amnesty International Marco Bertotto, troppo spesso si percepisce una sorta di trascuratezza nel prendere coscienza del problema del reato tortura; nel nostro Paese in particolare sono stati presentati 7 progetti di legge che potrebbero, con un pò di buona volontà, essere discussi dal prossimo anno.

F.Pipitone
Ultima modifica il 11 Dicembre 2002 - 01:00

Ultimi da AngeliPress