Stampa questa pagina
02 Febbraio 2011 - 13:12

“Il vento sulla vela” Onlus

Vota questo articolo
(0 Voti)

Volontariato e disabilità in campo

 

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Aldo Conidi, presidente dell'organizzazione di volontariato “Il vento sulla vela”- Onlus, Associazione tra familiari utenti Istituto “Leonarda Vaccari”, in cui ci racconta la storia dell’associazione e il loro impegno quotidiano per la tutela dei diritti dei disabili.

 

L’Associazione “famiglie utenti Istituto L. Vaccari” è presente all’interno dell’Istituto Leonarda Vaccari (viale Angelico, 22 – 00195 Roma) a partire dai primi anni Ottanta. Ha sempre operato in maniera del tutto informale, con lo scopo di rendere più efficaci i rapporti tra le famiglie degli assistiti e la Presidenza dell’Istituto, la Direzione sanitaria ed in generale con i diversi soggetti operanti all’interno della struttura (assistenti sociali, terapisti, ecc.).

In quest’ottica, ha costantemente collaborato con l’Istituto per la soluzione di importanti problematiche connesse ai rapporti con la Regione Lazio, il Comune di Roma e le varie ASL.

Nei primi mesi del 2009, il previsto taglio dell’8% delle spese (ex Decreto Commissariale n.51/2008), la prospettata soppressione dei 15 gg. di soggiorno estivo, nonché il temuto cambiamento nella gestione dei trasporti, hanno determinato un risoluto schieramento dell’Associazione a fianco dell’Istituto, allo scopo di ostacolare tali interventi, che avrebbero avuto una grave ricaduta sulla modo di vivere degli assistiti e delle loro famiglie. In relazione a ciò, si è manifestata la necessità che l’Associazione avesse una propria connotazione giuridica, per consentirle di agire con maggiore incisività nei rapporti con le Istituzioni.

Così, il 28 maggio 2009, nell’ambito delle famiglie degli utenti dell’Istituto L.Vaccari, è stata costituita un’Associazione per la quale è stata prescelta la forma giuridica della “organizzazione di volontariato ” (ex L. 266/91).  La denominazione  “Il vento sulla vela”, suggerita dalla Presidente dell’Istituto e condivisa con  favore da tutti è legata al logo  dell’Istituto (cioè, una vela con lo sfondo del cielo e del mare). L’auspicio è che l’Istituto (la vela) possa espandersi, grazie all’impegno dei familiari (il vento).

Successivamente all’iscrizione nei “Registri regionali del volontariato”, la odv è stata riconosciuta “Onlus di diritto” e iscritta nei “Registri regionali del volontariato – Lazio” al n° 815 in data 15.12.2009. In conseguenza di ciò, è iniziata una fattiva collaborazione con il CESV-SPES (via Liberiana, 17 - 00185 Roma), che ha portato alla realizzazione del sito web e all’assegnazione di una casella di posta.

Il Comitato esecutivo eletto dall’Assemblea è di cinque membri, così composto: Aldo Conidi (Presidente), Paola Ceccarini (Segretario), Claudio Frasca (Tesoriere), Patrizia Bianchi, Emanuela Costantini. Tuttavia, per implementare le varie attività in programmazione, sono stati cooptati altri cinque soci: Leonarda Colamonaco, Carlo Landucci e, successivamente, Paola Lanciani, Simonetta Fulciniti e Anna Parri.

Dopo aver ricoperto l’incarico di Portavoce territoriale della ASL Rm E, all’interno della “Conferenza regionale del volontariato Lazio”, attualmente, il Presidente della odv è membro della “Conferenza regionale sul Volontariato”  (ex art. 8 della Legge regionale 28 Giugno 1993, n.29 ) e altresì componente della “Consulta delle persone con disabilità e delle loro famiglie” del Municipio XVII del Comune di Roma.

Tramite una mailing-list dedicata o documenti cartacei, la odv mantiene i contatti con gran parte delle circa 220 famiglie degli utenti stabilizzati (residenziali, semiresidenziali e non residenziali) e le oltre 60 famiglie degli utenti dei soggiorni estivi. Attualmente, le adesioni formalizzate  sono oltre 40; tuttavia, è costantemente in atto un’attività di proselitismo, che dovrebbe raggiungere tutti i familiari degli assistiti dall’Istituto.

Nel mese di gennaio scorso, grazie ad un’intensa trattativa con la Regione Lazio (Dipartimento politiche sociali - Area inclusione sociale), d’intesa con l’Istituto Leonarda Vaccari”, l’odv ha positivamente concluso la problematica dei “soggiorni estivi 2010” e ottenuto assicurazione del loro svolgimento per il 2011, nonché la continuità nella “gestione dei trasporti”. Rimane ancora in sospeso l’applicazione del DGR relativo alla “compartecipazione alle spese” dal 1° luglio 2010 che, comunque, è costantemente seguita ai vari livelli istituzionali da parte del Presidente della odv.

Il 26 gennaio, la odv è stata presente all’inaugurazione ufficiale dell’Anno Europeo del Volontariato, svoltasi presso la Camera dei Deputati (l'evento organizzato da Angelipress). Il 27 gennaio l’odv ha partecipato attivamente al Seminario “Il dopo di noi inizia adesso con tutti noi ”, finalizzato alla realizzazione di case-famiglia, organizzato d’intesa con la Consulta delle persone con disabilità del XVII, il Municipio XVII e l’Istituto “L.Vaccari”.

Nel corso delle varie Assemblee dei soci che si svolgono all’interno dell’Istituto “L. Vaccari”, vengono esaminate e discusse questioni relative allo svolgimento dei soggiorni estivi, alla problematica dei “trasporti”, ai periodi di assenza prolungata in Istituto, ecc. Inoltre, vengono portate all’attenzione dei familiari le problematiche inerenti il “Progetto riabilitativo”, la collaborazione con la Psicoterapeuta dell’Istituto, la necessità di realizzare una casa-famiglia, ecc.

Questi temi, che vengono tenacemente dibattuti, riguardano il presente ed anche il futuro dei nostri figli che, per i componenti l’Associazione, sono il bene più importante e, per questo motivo, viene sottolineata l’importanza della partecipazione di tutti i familiari all’attività della Associazione. Purtroppo, questo comporta dei sacrifici, perché l’organizzazione delle famiglie dei disabili è complicata e faticosa ma, sicuramente, l’apporto che ognuno dei familiari può dare, condividendo idee, esperienze e proposte, è fondamentale per migliorare il presente dei figli, dove è necessario, e per preparare per loro un futuro che permetta ai familiari di essere più sereni pensandoli senza di loro.

Info:

www.volontariato.lazio.it/ilventosullavela

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ultimi da AngeliPress