29 Ottobre 2019 - 12:57

    A Milano nasce SFERA, il progetto per la formazione delle operatrici antiviolenza

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Un percorso formativo rivolto agli delle reti antiviolenza, alle volontarie dei centri antiviolenza, al mondo del terzo settore e dello sport

     

    Grazie ad un accordo fra Università degli Studi di Milano-Bicocca e PoliS-Lombardia e  con il finanziamento di Regione Lombardia nasce Nasce il progetto SFERA – Sviluppo della Formazione per Reti Antiviolenza, un progetto per la formazione delle operatrici antiviolenza. L’obiettivo del progetto è la  costruzione di reti territoriali volte alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere.

    Caratterizzato da un approccio multidisciplinare, il progetto SFERA è rivolto alle addette dei centri antiviolenza, a psicologhe/i, assistenti sociali, educatori/rici, giornaliste/i, operatrici/ori del terzo settore, dell’associazionismo e del mondo sportivo.

    Il programma prevede:

    • 1 intervento (ripetuto in 6 edizioni) rivolto al Terzo Settore e all’Associazionismo;
    • 1 intervento (ripetuto per 4 edizioni) rivolto sempre al Terzo Settore e all’Associazionismo con un focus dedicato allo sport;
    • 2 moduli rivolti a giornalisti/e e addetti della comunicazione, ciascuno della durata di 3 ore;
    • 20 moduli “livello base”, rivolti ad assistenti sociali, psicologi/he, personale dei centri antiviolenza (massimo 8 moduli da scegliere tra base e avanzati);
    • 20 moduli “livello avanzato”, rivolti ad assistenti sociali, psicologi/he, personale dei centri antiviolenza (massimo 8 moduli da scegliere tra base e avanzati);
    • 5 laboratori multidisciplinari, ciascuno della durata di 4 ore, aperti a tutti gli iscritti;
    • 3 eventi aperti a tutti su “Storie di genere”, ciascuno della durata di 3 ore.

    Le attività formative si svolgeranno dal 4 novembre al 13 dicembre 2019, presso le sedi di Polis-Lombardia (a Milano in via Pola 12/14) e dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca (Milano, piazza dell’Ateneo Nuovo 1). Responsabile scientifica è la professoressa Marina Calloni.

    La partecipazione ai diversi insegnamenti proposti è gratuita, previa iscrizione e fino a esaurimento dei posti disponibili. Il progetto prevede l’acquisizione di crediti deontologici per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti e sono stati richiesti crediti per la formazione continua anche agli ordini professionali degli psicologi e degli assistenti sociali.

    Ai partecipanti sarà rilasciato un certificato di presenza.

    Per ulteriori informazioni:

    www.sfera.unimib.it

    This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.