Stampa questa pagina
30 Novembre 2019 - 10:48

Bambini senza sbarre, la partita in carcere

Vota questo articolo
(0 Voti)

Domenica, 1 dicembre, prende il via la quinta edizione de 'La partita con papà', in 70 Istituti penitenziari di tutta Italia, organizzata da Bambinisenzasbarre Onlus in collaborazione con il Ministero di Giustizia - Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria.

 

 

Le partite di calcio dei papà detenuti coi loro figli si giocano fino a Natale, coinvolgendo più di 2900 bambini e 1700 papà detenuti (dati aggiornati ad oggi), insieme agli agenti della polizia penitenziaria e agli educatori. La partita con papà è un momento eccezionale d’incontro, che rimane a lungo nella memoria di bambini e famiglie, è una straordinaria occasione che permette a padri, madri e figli di condividere un momento di normalità e vicinanza. La partita con papà è un appuntamento che, negli anni, ha dimostrato “sul campo” di essere un mezzo trainante per coinvolgere le istituzioni, i media e tutta la cittadinanza sul tema dei diritti dei bambini e sull’emarginazione e lo stigma a cui sono soggetti questi minorenni.

Ultimi da AngeliPress