Stampa questa pagina
15 Luglio 2020 - 09:28

Marcianò (Omi): “Nella testimonianza dei carabinieri deceduti il senso della vita come servizio”

Vota questo articolo
(0 Voti)

Le parole dell’arcivescovo ordinario militare per l’Italia (Omi), mons. Santo Marcianò, nell’omelia della celebrazione in suffragio di tutti i militari dell’Arma dei carabinieri in ogni tempo deceduti.

“La pandemia che abbiamo vissuto, e stiamo ancora vivendo, ci riguarda come popolo, come nazione, come famiglia umana: non siamo certo indifferenti davanti alle cifre impressionanti dei contagi, dei malati, dei morti a livello mondiale. Ma è anche vero che questa esperienza ci ha fatto sentire popolo. Popolo che ha affrontato un pericolo comune, popolo che ha cercato vie di solidarietà, popolo che ha pianto tante vittime, per la prima volta senza poter dare loro un ultimo saluto, senza la celebrazione delle esequie”.

(Fonte Agensir)

Ultimi da AngeliPress