28 Settembre 2020 - 06:00

    LUMEN HERO: il progetto sociale innovativo nato per i giovani con Sclerosi Multipla

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Si possono unire la salute, il benessere delle persone con Sclerosi Multipa e un gioco digitale con i territori confiscati alla camorra? Il progetto Lumen Hero mira a stimolare l'attività all'aperto nell'oasi naturale del parco di Roccamonfina, nella provincia di Caserta.

    Monte Ofelio, quello che prima era un territorio sotto il controllo della camorra, attraverso il processo di Gamification diventa teatro di un grande torneo all'aria aperta, al fine di stimolare azioni per il benessere fisico e sociale.

    Il gioco trasforma i giovani affetti da SM in viaggiatori del tempo che vivono in un futuro cupo, senza luce né vegetazione. La loro missione è quella di salvare il mondo catturando più luce possibile e rintracciando alberi e piante da riportare nel loro futuro, ottenendo punti preziosi per il Torneo e diventando così Eroi della Luce.

    Secondo recenti studi, infatti, esporsi alla luce moderata del sole attiva la produzione di vitamina D. Questo fattore, oltre a migliorare lo stato dell'umore, è essenziale per il nostro organismo ed è in grado di dare benessere alle persone con SM.

    La dottoressa Claudia Minozzi,  coach professionista ICF e volontaria della cooperativa sociale New Server, afferma: "Tramite il processo di gamification di LUMEN HERO vogliamo coinvolgere i giovani in attività appassionanti, in modo da renderli padroni delle proprie scelte durante il gioco, metafora della vita. Inoltre il gioco sano è uno strumento potente per incentivare la buona prassi dell’esercizio all’aria apertache permette di beneficiare della luce solare moderata."

    Questa attività di gioco ha un obiettivo superiore al semplice divertimento, cioè la gamification che si svolge in due fasi: la prima è un gioco digital, preliminare al gioco dal vivo; la seconda è un Torneo per salire di livello in classifica, che culmina nel gioco dal vivo durante le visite guidate nel bosco sulla collina di Monte Ofelio, e nel parco di Roccamonfina dove i giovani con SM possono scoprire divertendosi come vincere il torneo e diventare Eroe della Luce.

    Con la gamification, attraverso un progetto sociale innovativo, possiamo dare beneficio ai giovani con Sclerosi Multipla e far conoscere un territorio, spesso vittima della camorra.

     

    Per maggiori informazioni: https://www.lumenhero.org/

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.