Il Terzo Settore ed il decreto 'Cura Italia'

 |  19 Marzo 2020 - 20:26  |  Pubblicato in Terzo settore

Il decreto 'Cura Italia' dà una boccata d'ossigeno al Terzo Settore.

 
 
Caritas: “Non sprecate questi giorni difficili” l’appello del Papa a ritrovare - in questo periodo in cui l’attenzione agli altri è messa a dura prova - la concretezza dei gesti quotidiani e delle relazioni.
 
Il progetto “Aiutiamo chi cura” ideato da Angelo Azzurro Onlus insieme a “Fiore del deserto” (APS) e “Jung Italia” è un servizio completamente gratuito di supporto e consulenza psicologica via skype/telefono rivolto per l’appunto a tutte le figure professionali sanitarie che in questo momento sono in trincea.
 

Un ciclo di webinar gratuiti per condividere competenze e saperi, per costruire nuove relazioni e progettare insieme il futuro, in questo momento drammaticamente difficile. Si parte il 18 marzo.

A Firenze, Pistoia e Lucca la sperimentano i centri di accoglienza gestiti dalle cooperative Co&SO

Coronavirus, un clochard non può stare a casa ma fioccano le multe.

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha lanciato una doppia campagna social #iorestoacasa e #distantimauniti. Tra le partecipazioni - in continuo aggiornamento - anche il Coni e le Federazioni sportive.

Papa Francesco dona 100mila euro alla Caritas Italiana.

 Coronavirus, Fiaschi (Forum): “Terso settore a rischio, aiutateci ad aiutare”.

Il presidente Bosio: «Occorre fare in modo che lo Stato riconosca l’azione sociale dello sport, garantendo la tutela economica degli operatori sportivi in questo periodo di fermo delle attività».


Page 5 of 393

saint vincent 2013

Vetrina

Servizio Pubblico