Un programma di prevenzione dei tumori della cute nei bambini delle scuole elementari coinvolgerà i primi 49 comuni nell’area nord/est della provincia di Roma.
Gli studenti risponderanno a un questionario che verrà poi analizzato dai medici degli istituti Regina Elena e San Gallicano
I ministri della Salute dell’Italia, Francia, Spagna e della cooperazione del Lussemburgo hanno firmato a Roma una dichiarazione per promuovere un programma di cooperazione per la lotta all’Aids nei paesi in via di sviluppo.
L’accordo prevede l’impegno dei quattro paesi europei per definire una rete di solidarietà terapeutica ospedaliera contro l’Aids.
Sono 15 le strutture italiane che parteciperanno. Il programma è in collegamento con l’Onu e il Fondo globale per la lotta all’Aids, la tubercolosi e la malaria.

<b>Forum 2002</B>

 |  10 Aprile 2002 - 02:00  |  Pubblicato in Notizie
La Facoltà di ingegneria dell'Università di Tor Vergata organizza il Forum 2002, due giornate di incontro tra studenti e giovani laureati con il mondo del lavoro. Philippe Berneau, responsabile delle Risorse Umane a MSF Italia sarà presente con uno stand tutta la giornata del 10 per presentare l'organizzazione e le possibilità di partire con MSF nei contesti in cui opera.
I visitatori dell’ospedale Umberto I° di Frosinone possono servirsi da ieri di una piccola navetta.
Lo scopo è decongestionare il traffico del parcheggio dell’ospedale. Il sindaco di Frosinone, Domenico Marzi, ha infatti attivato il servizio gratuito “Navetta" per l’ospedale cittadino. Questo il percorso: piazza Salvo D’Acquisto, campo sportivo, ospedale, alberata, piazza “Sei dicembre", di nuovo piazza D’Acquisto.

<b>Un ingegnere francese inventa scarpa anti/mina</B>

 |  10 Aprile 2002 - 02:00  |  Pubblicato in Notizie
Un francese ha inventato la calzatura che devia la traiettoria del piede qualora si stia per posare su una mina: le forze armate si sono gia' impegnate a finanziare l'invenzione.
A creare la scarpa e' stato un ingegnere di Montpellier Christophe Cayrol, 41 anni.
Il congegno consente non soltanto di individuare la mina e mettere in allerta l'utilizzatore ma emette un impulso elettrico che riesce a deviare il piede o a non consentirgli di posarsi sul terreno.

<b>Paesi poveri, aiuti in stile italiano</B>

 |  10 Aprile 2002 - 02:00  |  Pubblicato in Notizie
Il portale unico e/Italia, il sito della pubblica amministrazione, è ai nastri di partenza.
Da maggio diventerà operativo e fornirà informazioni su come ottenere il passaporto, la carta di identità e pagare le tasse.
L’obiettivo è evitare le code. Poi, con la diffusione della firma digitale, sarà possibile fare in rete le operazioni senza muoversi da casa.
Una spinta verso l’informatizzazione della pubblica amministrazione italiana, voluta dal ministro per l’Innovazione Lucio Stanca.
Ministro che oggi darà il via ai lavori della conferenza internazionale sull’e/government.
Vale a dire al convegno in cui si sancirà il nuovo stile di aiuti ai Paesi in via di sviluppo per superare il gap tecnologico, basati sulla informatizzazione delle procedure.
Il Governo sarà obbligato a fornire farmaci anti Hiv alle donne sieropositive che aspettano un bambino.
Il Nevirapine ridurrà del 50% la trasmissione del virus tra madre e feto.
L'ex leader sudafricano ha approfittato della visita in Africa del premier canadese Chretien, presidente di turno del G8, per avanzare l'allarme per stroncare l'epidamia dilagante.

saint vincent 2013

Vetrina

Le Ultime Newsletter