Per Sofri e BompressiUn digiuno contro l’oblioQuesta non è un’iniziativa con un obiettivo o una scadenza immediata, proponiamo, piuttosto, una catena di solidarietà, anche attraverso un digiuno a staffetta, per rifiutare il ruolo di spettatori passivi e perché la carcerazione di Sofri e Bompressi non cada nell’oblio.
Per Sofri e BompressiUn digiuno contro l’oblioQuesta non è un’iniziativa con un obiettivo o una scadenza immediata, proponiamo, piuttosto, una catena di solidarietà, anche attraverso un digiuno a staffetta, per rifiutare il ruolo di spettatori passivi e perché la carcerazione di Sofri e Bompressi non cada nell’oblio.

<b>50° Numero di ''COLORS BY BENETTON''</b>

 |  27 Maggio 2002 - 02:00  |  Pubblicato in Notizie
Nato dieci anni fa, oggi festeggia il suo 50° numero, la rivista "Colors by Benetton".Oggi è distribuita nel mondo con oltre 500 mila copie in sette edizioni bilingue, e il numero 50 affronta il problema del carcere.Il numero sarà presentato il 27 maggio all'interno...
A Milano, Eugenio Podio quarantaquattrenne, disoccupato uccide il figlioletto di 6 anni con un guanciale. L'uomo era da tempo in terapia per problemi psichici.
Ad un anno dall’inizio del progetto "Fermiamo l’AIDS sul nascere", Cesvi si appresta a festeggiare il compleanno di Takunda, il bimbo nato dalla prima donna che si è sottoposta alla profilassi preventiva. Con una grande gioia: Takunda non ha contratto il virus HIV dalla mamma

<b>Bambini sensa FRONTIERE</b>

 |  27 Maggio 2002 - 02:00  |  Pubblicato in Infanzia
Per vivere bene bisogna riconoscere il confine tra sè e gli altri. Un processo che oggi, in un ambiente multietnico, acquista nuovi significati.Quella di oggi è un'infanzia che come sempre, in un continuo alternarsi di desideri e paure, felicità e tristezza, entusiasmo e noia, compagnia e solitudine, sospinge i bambini a confrontarsi con l'eterna sfida della crescita e dei confini da atraversare nel lungo percorso verso l'età adulta. In uno scenario che appare però molto diverso da quello in cui sono cresciuti i loro genitori...
Al quartiere di Roma, un nuovo spazio scenico ha accolto platee spontanee e popolari, insieme gruppi generazionali diversi
Napoli. L'asilo etnico è fondato da Dananja De Silvia, ideatore e direttore, cingalese.L'asilo , si trova in piazza Cavour, civico 68, in Napoli.La Sri Lanka Junior School, cosi si chiama l'asilo autogestito dalla comunità srilankese residente nel capoluogo campano.

saint vincent 2013

Vetrina

Servizio Pubblico