Articoli filtrati per data: Novembre 2020

    26 Novembre 2020 - 07:55

    Arrivederci Diego

    Un anno che si apre con la morte di Kobe Bryant e si chiude con quella di Diego Armando Maradona è un anno nero per lo sport, e per una volta non servirebbe neanche citare la pandemia.

    Lo ricordiamo con questo libro di Marco Ciriello: "Maradona è amico mio"


    Pubblicato in Vetrina

    Pochi giorni fa sono arrivate due istanze della Tirreno Power per la richiesta di inizio valutazioni per la costruzione di due nuove centrali a gas fossile nei siti di Civitavecchia e Vado Ligure. Legambiente ha quindi rilasciato un comunicato stampa con il quale si è opposta a questa iniziativa dell’azienda, in quanto non ha una visione orientata verso un futuro sostenibile ma resta ancora attaccata al passato dei combustibili fossili.

    “È insensato – spiega Stefano Ciafani, presidente di Legambiente – investire in una centrale a gas in una delle province ligure più avanti in tema di eolico, con quasi 41 MW realizzati e 19 parchi eolici e l’avvio di un nuovo progetto in località Rocche Bianche a Quiliano. Un percorso da valorizzare e replicare anche a Civitavecchia, dove come più volte ribadito, è necessario investire su eolico, fotovoltaico e accumulo invece che sulla riconversione a gas, e dove nuove centrali a fonti fossili appaiono quanto mai la peggiore delle risposte. Bisogna guardare al territorio pensando al futuro e stimolando le aziende ad investire in questi territori, come nel caso della Tuscania e il nuovo progetto eolico da 90 MW. Il nostro Paese ha tutto l’interesse ad evitare questa inutile e insensata corsa al gas, dal 2003 ad oggi, grazie al decreto sblocca centrali dell’allora governo Berlusconi, è stata realizzata una sovrabbondanza di centrali, 115 GW di potenza installata, quasi il doppio
    rispetto alla domanda massima sulla rete (58.219 MW nel luglio 2019, fonte Terna)”.

    L’associazione ambientalista ribadisce che per sopperire all’immediata necessità di ulteriore energia sarebbe al momento possibile far lavorare di più le centrali attualmente operative, passando da 3.261 a 4.000 ore medie annue. Nel frattempo che si modernizzi il Paese nel rispetto per l’ambiente e al fine di ottemperare agli obblighi previsti per la decarbonizzazione, invece di continuare ad alimentare le fonti fossili.

    https://www.legambiente.it/fermiamo-la-corsa-al-gas/

    A cura di Simone Riga

    Pubblicato in Newsletter

    Lo schiaffo di don Milani, sferzante e irato, era ed è rivolto al conformismo delle mode assunte acriticamente, di un’educazione senza interrogativi, imposta e accettata, di adeguamento alla mentalità corrente.


    Pubblicato in Librangelo

    Il 27 novembre il webinar sulle esperienze e le buone prassi durante il lockdown


    Pubblicato in Infanzia

    Giunge alla quinta edizione l’evento “Long-Term Care, Stati Generali dell’Assistenza a lungo termine”, che riunisce annualmente decisori e attori della sanità con l’obiettivo di fornire un aggiornamento sullo stato dell’arte della gestione della Long-Term Care sul territorio e presentare best practice e proposte nell’ambito dei modelli di presa in carico dell’anziano fragile con patologie a decorso cronico.


    Pubblicato in Argomenti

    Il Prof. Filippo de Braud (Università di Milano, Fondazione IRCCS Istituto Tumori Milano) terrà la conferenza giovedì 26 novembre 2020, alle ore 11. L'oratore sarà presentato dal Presidente emerito Prof. Alberto Quadrio Curzio. Condurrà la discussione il Consocio Prof. Giovanni Bussolati.


    Pubblicato in Medicina e salute

    A ottant’anni dalla scomparsa, il matematico e fisico Vito Volterra - uno dei dodici docenti universitari italiani che si rifiutarono di giurare fedeltà al fascismo nonché una delle figure più importanti e coraggiose della cultura italiana e fondatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche - rivive in una storia a fumetti: La funzione del mondo. Una storia di Vito Volterra (pagine 112, Euro 16,00). Scritta da Alessandro Bilotta e disegnata da Dario Grillotti, la graphic novel nasce dalla collaborazione tra Feltrinelli Comics e Cnr Edizioni, la casa editrice del Consiglio Nazionale delle Ricerche, e in libreria dal 26 novembre, con la prefazione del Presidente del Cnr, Prof. Massimo Inguscio.


    Pubblicato in Librangelo

    Pubblichiamo una bellissima e toccante lettera inviataci da Marco Fasanella, un ragazzo affetto da sindrome di down.


    Pubblicato in Argomenti

    Ci sono tante forme di violenza, spesso ignorate o taciute, se non ridicolizzate o minimizzate. La Giornata contro la violenza sulle donne, che oggi celebriamo a livello internazionale, non accende un faro solo su un genere – le donne – ma punta a una presa di coscienza collettiva. La violenza non è mai parziale o di settore, ma è una ferita profonda che lacera la vita e che coinvolge l’intera società. In questo, il ruolo della comunicazione e dei media è fondamentale. Di fronte a narrazioni distorte che colpevolizzano le vittime e fanno dilagare un’informazione deformata, ricordiamo ancora una volta che i punti nodali devono essere le dimensioni di cura e custodia che ogni comunicazione dovrebbe avere al suo centro. Così come la responsabilità. “Se la via d’uscita dal dilagare della disinformazione è la responsabilità – ricordava papa Francesco nel Messaggio per la 52ª Giornata per le comunicazioni sociali –, particolarmente coinvolto è chi per ufficio è tenuto ad essere responsabile nell’informare, ovvero il giornalista, custode delle notizie”. Cerchiamo ogni giorno, e non solo oggi, di andare al di là degli stereotipi e costruire insieme, uomini e donne, una comunicazione autentica, rispettosa, unitiva.

     

     

     

    Pubblicato in Donne

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.