Articoli filtrati per data: Novembre 2020

    E’ la fine del mese di ottobre. Il calendario segna l’anno 2019. Siamo in un campo da calcio con i tifosi sugli spalti. Non è ancora freddo, ma le nuvole che coprono il cielo sembrano voler escludere il sole, che timido e con poca forza, tenta di sovrastarle. Un raggio di sole illumina il sorriso di un bambino. Ha la casacca da raccattapalle e tende la mano ad un calciatore a terra dopo una sconfitta. La semplicità di un gesto straordinario. È passato poco più di un anno da quella foto che immortala il piccolo raccattapalle, Domenico, nel suo gesto di fair play verso un giocatore del Bisceglie, squadra che milita in Lega Pro. Un passato non troppo remoto, ma che segna un’altra ‘epoca’. È una foto diventata virale, che è espressione del calcio dei valori della terza Lega italiana del calcio professionistico. Il piccolo con semplicità ha raccontato il suo gesto in poche parole:” Non ho fatto niente di eccezionale. Una sconfitta ci può stare, ma non ci deve fermare”. Oggi quella immagine rivive, non è scalfita dal tempo, ed è il simbolo del calcio dei valori e del cuore della Serie C, che in 12 mesi, con i suoi club ha dato vita a 1450 iniziative a carattere solidale. Molte sono state realizzate nel corso dell’emergenza dettata dal Covid-19, per gli ospedali, per il mondo della scuola, per coloro che hanno bisogno. Il sociale non conosce rivalità. Allenatori, dirigenti, giocatori e tifosi sono impegnati, come fossero una sola squadra, in nuovi progetti. La prossima tappa della C e dei suoi club sarà dedicata alla Giornata mondiale contro ogni forma di violenza alle donne, il prossimo 25 novembre. E, oggi, a novembre inoltrato torna quel raggio di sole. È ancora più forte in un tempo grigio e non per colpa delle nuvole.
     
    Foto di Emmanuele Mastrodonato (Bisceglie Calcio)
     
    A cura di Gaia Simonetti
    Pubblicato in Vetrina

    Da inizio novembre stiamo pubblicando alcune vignette di Stefano Disegni sul nostro portale Angelipress. Le vignette sono state realizzate per il programma televisivo in onda su Rai 2 la domenica "O anche no", condotto da Paola Severini Melograni, con tema l'inclusione, la solidarietà e la diversabilità. Qui la terza di una serie da tre tavole su Chernobyl. Proseguiremo nei prossimi giorni con altre tavole.

    Pubblicato in Newsletter

    In onda su RAI2 una nuova puntata di O ANCHE NO, il programma sull’inclusione e la diversa abilità. Domenica 22 novembre alle 9,15 circa e in replica venerdì 27 alle 24,55 ritornano Paola Severini Melograni con le sue interviste, le canzoni dei Ladri di Carrozzelle, Stefano Disegni con le sue strisce satiriche, Rebecca Zoe De Luca con le notizie dal mondo dell’adolescenza e il “prestigiattore” Andrea Paris.
    In questa puntata due interviste: all’attrice americana Eileen Grubba, protagonista di tante serie TV e disabile a causa di un problema alla spina dorsale e a Rolando Gaido, fondatore del Club Karate Oggiona Santo Stefano (c.k.o.s.s.) in provincia di varese, una scuola di karate shotokan che organizza corsi a distanza per disabili.
    I Ladri di Carrozzelle ospitano il bravissimo cantautore Daniele De Gregori, mentre Rebecca Zoe De Luca parla di un’importante invenzione fatta da una giovane ricercatrice. Stefano Disegni invece di parla… dell’uomo di Neanderthal!
    Non poteva mancare il tradizionale appuntamento con il cooking show inclusivo, assime alla Cooperativa Sociale Parco del Mulino di Livorno. 


    O ANCHE NO è scritto da Paola Severini Melograni e Maurizio Gianotti. La regia è di Davide Vavlà.

    Potete comunque rivedere tutte le puntate e anche le stagioni precedenti su Raiplay.
    https://www.raiplay.it/programmi/oancheno

    Pubblicato in Vetrina
    Sabato 21 novembre, ORE 11, RADIO 1 RAI GR PARLAMENTO

    Ospiti di Paola Severini Melograni Cristina Finucci, architetto, Alessandro Taini, Fondatore della start up Test1 e Simone Riga, responsabile dell'ambiente di Angelipress.com. 
    Test1 nasce nel 2014 proprio con l’obiettivo di tutelare l’ambiente proponendo soluzioni per limitare l’impatto di sostanze tossiche e inquinanti.
    Si tratta di una spugna fatta di schiuma poliuretanica a celle aperte in grado di assorbire oli, nafta e gasolio fino a decine di volte il proprio peso senza impregnarsi d’acqua. 
    Cristina Finucci è molto esperta sul tema. Infatti ha fondato nel 2013, il Garbage Patch State, un progetto artistico transmediale che affronta il problema delle immense chiazze di rifiuti plastici dispersi negli oceani. 

    Per contattare la redazione dei programmi, che si potranno scaricare in podcast dal sito di Radio Rai Gr Parlamento, scrivete a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
    Pubblicato in Vetrina

    L’Oceanbird sarà la più grande nave a propulsione eolica, fabbricata in Svezia sarà pronta nel 2024. Si tratta di un gran passo in avanti del mondo della nautica, chiamato dall’Onu a tagliare le proprie emissioni di CO2 del 50% entro il 2050. La nave sarà formata da uno scafo con cinque vele alari telescopiche alte 80 metri composte in acciaio e altri materiali; e saranno in grado di ridurre la propria altezza in base alle condizioni meteorologiche e ruotare di 360°.

    Le emissioni saranno ridotte del 90% grazie alla possibilità di generare l’energia necessaria soprattutto dal vento. “Soluzioni come queste potrebbero aiutare la Svezia a dire addio ai carburanti fossili entro il 2045”, ha spiegato il Ministro delle finanze Per Bolund. Tuttavia, la velocità non sarà il suo forte, visto che potrà raggiungere massimo i 10 nodi rispetto ad una media di 17 nodi, ma resterà comunque una grande innovazione che porterà anche il mondo della nautica a contribuire nella lotta ai cambiamenti climatici.

    https://www.walleniusmarine.com/our-services/ship-design-newbuilding/ship-design/wind-powered-vessels/

    https://www.youtube.com/watch?v=w3j_pvNAOL4

    A cura di Simone Riga

    Pubblicato in Newsletter

    Uno studio ENEA, realizzato in collaborazione con le Università di Urbino e Singapore, ha permesso di individuare in alcuni farmaci già in uso nella pratica clinica proprietà che contrastano i meccanismi cellulari e molecolari dell’infezione da virus SARS-CoV-2 e la progressione della malattia COVID-19. La ricerca realizzata con il Big Data approach, ovvero utilizzando piattaforme computazionali che raccolgono una grande mole di informazioni, è stata pubblicata sulla piattaforma “Research Square” e a breve apparirà anche sulla rivista internazionale peer-reviewed “Frontiers in Pharmacology”


    Pubblicato in Medicina e salute

    Milano, prenota per ricevere dal 24 novembre al 5 dicembre. Il ricavato sostiene Casa Sollievo Bimbi, l’hospice pediatrico in cui VIDAS si prende cura dei bambini inguaribili.


    Pubblicato in Cibo solidale

    Lettera congiunta per una riforma urgente della Legge 62/2011


    Pubblicato in Infanzia

    Finora i pacchetti di stimolo italiani sono stati pessimi dal punto di vista climatico: secondo gli ultimi studi sono stati i peggiori in Europa, e tra i peggiori del G20. Il Next Generation EU (in Italia chiamato Recovery Fund) delineerà i prossimi 70 anni: non può essere scritto solo da chi ora ha 70 anni.

     


    Pubblicato in Argomenti

    Dopo la scomparsa di Donatella Carmi, nominata la nuova presidente


    Pubblicato in Argomenti

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.