03 Dicembre 2010 - 13:18

    “Il fumo ti fa brutta”

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Ricercatori del San Gallicano identificano una nuova forma di acne e la correlano al fumo di sigaretta

    I ricercatori dell�Istituto Dermatologico San Gallicano hanno confermato, con un nuovo studio,dati gi� evidenziati in precedenza che indicano che il fumo � correlato all�insorgenza, nelle donne, di una particolare forma di acne difficile da curare e da loro stessi definita Acne Comedogena Post Adolescenziale (CPAA).La distribuzione estesa a tutto il volto di queste lesioni � tale da avere un impatto psicologico significativo sulle donne.I dermatologi hanno esaminato un campione di 226 donne acneiche di et� compresa tra i 25 e i 50 anni e la CPAA� stata riscontrata nell�85% delle pazienti esaminate, che infatti presentano una maggioranza di lesioni non infiammatorie, con numerosi comedoni, distribuite uniformemente su tutto il volto. Inoltre, poich� ben il 71,4% di queste fuma abitualmente � evidente il rapporto stretto tra fumo eCPAA. I dati ottenuti dalla ricerca pubblicata sul numero di novembre del Journal of American Academy of Dermatology confermano lo studio preliminare condotto sempre al San Gallicano su un campione pi� ampio, che includeva ben mille donne.

    Fonte: Ufficio Stampa Istituto Nazionale Tumori Regina Elena - Istituto Dermatologico San Gallicano

    www.ifo.it

    Ultima modifica il 03 Dicembre 2010 - 13:18

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.