17 Ottobre 2006 - 08:33

    Violenza conto le donne, la denuncia di Onu e Amnesty

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    In 192 Stati membri non esistono leggi che puniscano gli uomini autori di tali violenze

    La violenza contro le donne e' un flagello mondiale che una su tre subisce almeno una volta nella vita. Lo afferma un rapporto dell'Onu, che sottolinea che in 192 Stati membri non esistono leggi che puniscano gli uomini autori di tali violenze. Solo 89 paesi hanno una legislazione sulle violenze familiari e il 40-70% delle donne sono uccise dal marito o dall'amante. Il rapporto denuncia anche mutilazioni genitali subite da 130 milioni di ragazze nel mondo.

    Nel febbraio scorso la sezione francese di Amnesty International aveva pubblicato una ricerca che denuncia le diverse forme della violenza contro le donne in Francia: la violenza all'interno della coppia, gli ostacoli specifici incontrati dalle donne straniere, il problema dei matrimoni forzati, la tratta delle donne al fine di indurle alla prostituzione e il tema delle mutilazioni genitali femminili. Anche se si tratta di violenze commesse nella sfera privata, sono infatti violazioni dei diritti umani e riguardano dunque lo Stato che ha il dovere di fare tutto ciò che è in suo potere per prevenirle, punire i responsabili e garantire alle vittime aiuto e risarcimenti adeguati.

    La violenza contro le donne è legata a una discriminazione fondata sul genere e a un sistema complesso di potere che si regge sul controllo e sulla paura. Come sottolinea la Fédération nationale solidarité femmes: “lasciare un coniuge violento è un passo difficile, quando una situazione di potere si è stabilita, spesso nel corso di tanti anni.

    Le donne straniere, in particolare quando la loro situazione amministrativa è precaria, devono affrontare ostacoli maggiori. I matrimoni forzati restano troppo spesso un esempio ignorato o sotto stimato di violenza subita dalle donne mentre le vittime di tratta per la prostituzione forzata, in assenza di una reale volontà politica e di strumenti idonei all'identificazione.

    Fonte: www.gay.tv

    Ultima modifica il 17 Ottobre 2006 - 08:33

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.