26 Febbraio 2019 - 12:20

    Inaugurato a Bologna G-Factor, dove nascono le idee

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    La nuova iniziativa della Fondazione Golinelli

     

    A Bologna si è inaugurato ieri, 25 febbraio 2019, G-Factor, il nuovo incubatore-acceleratore di Fondazione Golinelli.

    Con i suoi 5mila mq, dedicati a realtà imprenditoriali emergenti, G-Factor completa l’ecosistema aperto di Fondazione Golinelli insieme all’Opificio Golinelli, nato nel 2015 e al Centro Arti e Scienze Golinelli, nato nel 2017. Si concretizza così uno dei progetti del piano di sviluppo pluriennale Opus 2065, ideato per supportare le giovani generazioni nel loro percorso di crescita.

    “In G-Factor – dichiara il presidente di Fondazione Golinelli Andrea Zanotti – si rispecchia una progettualità che vuole mettere insieme e ibridare il momento della formazione, quello dell’alta ricerca, quello relativo ai rapporti tra arte e scienza e ora, infine, il punto di passaggio dove formazione e ricerca diventano impresa”.

    In G-Factor trova casa anche il Competence Center BI-REX, il primo a partire tra gli otto Centri di Competenza selezionati dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

    Lo spazio accoglierà nelle prossime settimane le start-up selezionate da un team di scienziati ed esperti di impresa, innovazione, trasferimento tecnologico e finanza tra i 124 progetti che hanno partecipato (tra linea junior e linea senior) alla ‘Call for Ideas & Start-up First Edition 2018 Life Science Innovation’, il primo bando di G-Factor, per progetti di innovazione e nuove imprese del settore delle scienze della vita.

    G-Factor rappresenta una risposta concreta della Fondazione rispetto alla necessità del nostro Paese di favorire l’integrazione tra ricerca, industria e mercato, mettendo al centro i giovani, le loro idee di impresa e la ricerca scientifica e tecnologica, nell’ottica di una formazione che unisca il sapere al saper fare.

    Se l’Italia è uno dei primi paesi europei per brevetti, gli investimenti in startup ancora devono decollare.

    Fondazione Golinelli rivendica con G-Factor la proposta di un modello inedito rispetto a quelli importati dal mondo anglosassone, pensato per la realtà italiana ed europea: per questo primo bando, nell’ambito di un programma pluriennale, che ha ricevuto candidature anche dall’estero (Francia, Spagna, UK, Danimarca, Germania, USA) è stato stanziato 1 milione di euro.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.