12 Luglio 2019 - 10:03

    "Cocomerate di solidarietà" nelle carceri di Roma

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Il 15 luglio a Rebibbia, il 17 e il 18 luglio a Regina Coeli con la Comunità di Sant’Egidio

     

    Nelle carceri, mondo chiuso per antonomasia, l’estate è tra i momenti più difficili dell’anno. Alla solitudine, condizione permanente soprattutto per chi non riceve visite da parenti e amici – come ad esempio molti stranieri – si aggiunge il caldo e la riduzione di iniziative interne alle strutture.

    La Comunità di Sant’Egidio, che ormai da anni visita con regolarità numerosi istituti penitenziari, lancia per l’estate una campagna di solidarietà e di sostegno.

    Si parte da Roma, dove dal 15 al 18 luglio, si farà festa nelle carceri di Rebibbia e Regina Coeli: una “cocomerata di solidarietà” all’insegna di un’azione che, con il tempo, deve puntare al recupero e al reinserimento nella società.

    La visita in carcere esprime una vicinanza che dura tutto l’anno, con una speciale attenzione nei confronti di coloro che non hanno nessuno che li vada a trovare: la presenza di persone estranee all’istituzione carceraria fa sempre circolare un’aria più serena.

    Oltre alla visita, l’organizzazione di momenti di festa e di socializzazione come le cocomerate estive, manifesta il rifiuto di ogni isolamento ed emarginazione.

    Fonte: Comunità di Sant’Egidio

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.