Stampa questa pagina
26 Marzo 2020 - 01:21

CNR: on line il nuovo Almanacco della Scienza sulla Quaresima

Vota questo articolo
(0 Voti)

CNR: on line il nuovo Almanacco della Scienza sulla Quaresima.

 

Il Coronavirus ha cambiato le nostre giornate e le nostre vite, che trascorrono ormai quasi integralmente tra le mura domestiche. In questa situazione di emergenza, paura, ma anche di speranza che medici e ricercatori trovino presto una cura e il vaccino per combattere la pandemia, stiamo vivendo anche i quaranta giorni che avvicinano i fedeli alla Pasqua. Proprio alla Quaresima, sinonimo nel mondo cattolico di penitenza e di rinunce (temi mai come ora fondamentali), è dedicato il Focus del numero dell’Almanacco della Scienza on line da oggi. L’abbiamo come sempre esaminata in alcuni suoi aspetti con l’aiuto dei ricercatori del Cnr ed esperti, rilevando diverse analogie con l’emergenza Covid-19.
Partiamo dal digiuno e dalle restrizioni alimentari: Paolo Xella, storico delle religioni dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale,  illustra queste pratiche nei politeismi e nei monoteismi; Alfonso Siani dell'Istituto di scienze dell'alimentazione parla degli effetti che la privazione di cibo può avere sull'organismo; sempre dal Cnr-Isa interviene Rosalba Giacco sulle caratteristiche nutritive e sul consumo della carne. Su questo tema si confrontano poi, in uno dei Video, il medico Roberto Volpe dell’Unità prevenzione e protezione del Cnr e Gerardo Battaglia, presbitero della Diocesi di Palestrina, parroco di San Carlo Borromeo in Cave.
Il virologo e direttore dell'Istituto di genetica molecolare Giovanni Maga analizza la quarantena, che nonostante l’etimo comune con la Quaresima, ha oggi tempi di applicazione diversi, mentre sulla penitenza tra fede e possibili derive psico-patologiche è incentrato l’intervento di Antonio Cerasa dell'Istituto per la ricerca e l'innovazione biomedica. I possibili utilizzi della cenere - altro simbolo quaresimale - in vari settori produttivi sono spiegati da Carla Nati dell’Istituto per la bioeconomia.

Ultimi da AngeliPress