21 Aprile 2020 - 22:48

    Ai tempi del Covid-19, in Italia boom di videomaker improvvisati

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Ai tempi del Covid-19, in Italia boom di videomaker improvvisati.

     

    Visibilmente presi dagli aspetti tecnici e ossessionati dal numero delle visualizzazioni. Poco naturali nella voce e nei gesti, più preoccupati di fare bella figura che dell'importanza di attirare l'attenzione e far arrivare il messaggio. Per Massimiliano Cavallo, uno dei maggiori esperti italiani di Public Speaking, ideatore del Metodo Public Speaking Top e autore del libro “Parlare in Pubblico Senza Paura” (Anteprima Edizioni) questi sono alcuni degli errori più comuni dei tantissimi videomaker improvvisati ai tempi della pandemia Covid-19. “Uno degli strumenti che ha visto un vero e proprio boom da quando è iniziata l’emergenza sono i video”, riferisce l’esperto.

    “Dalla didattica a distanza per gli studenti alle lezioni di cucina, dai corsi di fitness a quelli di meditazione, dalle conferenze stampa alle comunicazioni pubblicitarie, fino alle semplici videochiamate, la pandemia Covid-19 ha trasformato milioni di italiani in tanti videomaker dell’ultima ora”, aggiunge Cavallo. A testimoniarlo c’è il boom di download di applicazioni per parlare a distanza, siano esse per lo smart-working, la teledidattica o anche solo per stare in contatto con amici e parenti.

    Secondo gli analisti di App Annie, nella settimana tra il 15 e il 21 marzo, rispetto alla media degli ultimi tre mesi del 2019, i download di Hangouts Meet, di Google, sono aumentati di 140 volte, 30 volte quelli di Microsoft Teams e 55 volte quelli di Zoom.

    Ma la “nuova” scoperta per molti imprenditori non sono solo i webinar ma anche la possibilità di realizzare semplici video. “Per molti si è trattato del debutto con uno strumento del genere”, dice Cavallo. “E non solo per chi fa impresa: basti vedere i risultati esilaranti di alcuni sindaci alle prese per la prima volta con la comunicazione in video. Questa crescita - continua - ha messo finalmente in evidenza quanto sia stato trascurato questo strumento e quanto, invece, sia di fondamentale importanza raggiungere i propri utenti tramite i video”.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.