02 Novembre 2010 - 14:43

    Conferenza nazionale sulla Famiglia

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Famiglia: storia e futuro di tutti

    Nei giorni 8-9-10 novembre 2010 si � tenuta a Milano la Conferenza Nazionale sulla Famiglia organizzata dal Sottosegretariato della Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle politiche familiari � Sen. Carlo Giovanardi - con il supporto del relativo Dipartimento e dell�Osservatorio Nazionale sulla Famiglia.

    Scopo principale della Conferenza, che segue quella di Firenze del maggio 2007, � stato di favorire un�ampia consultazione fra le forze sociali, economiche, politiche e culturali in vista della formulazione di un Piano nazionale di politiche per la famiglia che tenga conto dei rapidi mutamenti della societ� odierna.

    Da molti anni si auspica che l�Italia possa avere un Piano organico in grado di delineare gli obiettivi e gli strumenti di una politica familiare all�altezza di una Paese moderno e progredito. Le misure intraprese negli ultimi decenni sono state infatti frammentarie, e spesso hanno avuto effetti inattesi, non sempre favorevoli alla formazione delle famiglie e alla loro qualit� di vita.

    La Conferenza�ha fatto�il punto sulla situazione,�sviluppando un approfondito dibattito tra tutti i protagonisti coinvolti e�acquisendogli elementi di conoscenza e di scienza utili per la successiva adozione di un Piano di azioni che possa:

    1) prendere in considerazione ed eventualmente sviluppare opportuni criteri di adeguatezza familiare nella determinazione della spesa pubblica, con particolare riguardo al sistema fiscale e al sistema di sicurezza e previdenza sociale, tenendo conto delle funzioni sociali svolte dalle famiglie;

    2) creare le condizioni metodologiche e definire le linee strategiche verso il superamento del modello di welfare assistenziale - che sinora si � basato su meccanismi prevalentemente redistributivi - al fine di orientarlo verso un modello societario e plurale di welfare per le famiglie, che mobiliti le risorse della societ� civile per una pi� efficace politica familiare sul territorio, soprattutto in considerazione dei mutati assetti istituzionalie delle competenze dei diversi livelli di governo e con particolare riguardo ai principi di sussidiariet� verticale e orizzontale, nonch� dell�implementazione del federalismo fiscale;

    3) riconsiderare il sistema integrato dei servizi per le famiglie alla luce dei risultati sinora ottenuti e delle possibili iniziative legislative.

    La Conferenza intende compiere questi passi tenendo conto di alcuni principi-guida, quali sono: la cittadinanza sociale della famiglia, la necessit� di politiche esplicite e dirette sul nucleo familiare, l�equit� sociale verso le famiglie, la sussidiariet� e la solidariet�, il welfare familiare sostenibile e abilitante, le Alleanze locali per la famiglia.

    I lavori della Conferenza si�sono articolati�in sedute plenarie e gruppi di lavoro (sulle seguenti tematiche: Famiglia, diritti sociali e inclusione sociale; Famiglia, accoglienza della vita e servizi consultoriali; Famiglia, reddito e trattamento fiscale; Famiglia e lavoro; Ruolo educativo della famiglia e sistema formativo; Famiglia, immigrazione e societ� interculturale; Il ruolo delle associazioni familiari; Famiglia e servizi per la prima infanzia; Famiglie con fragilit�/disabilit�/anziani e servizi; Famiglia, media e nuove tecnologie).

    Maggiori informazioni all�indirizzo: http://www.conferenzafamiglia.it/la-conferenza/programma.aspx

    Ultima modifica il 02 Novembre 2010 - 14:43

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.