20 Aprile 2020 - 09:33

    Coronavirus, Radicali: presidente Conte, la democrazia non può essere messa in quarantena

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Coronavirus, Radicali: presidente Conte, la democrazia non può essere messa in quarantena.

     

    “Riteniamo che mai come ora, in un momento dove l'emergenza apre le porte a provvedimenti straordinari, sia necessario un mantenimento delle prerogative istituzionali e degli equilibri tra i poteri” scrive Radicali Italiani in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte. È “inammissibile che il Parlamento non svolga appieno le proprie funzioni in questa fase delicatissima” prosegue il testo.

    “Le chiediamo di considerare in ogni decisione che verrà presa la necessità di mantenere viva, vitale, vigorosa, la nostra democrazia, rispettando alla lettera la legge a partire dalla nostra Costituzione” si legge ancora. Il rischio, spiega Radicali Italiani, è quello di  “attuare provvedimenti straordinari in violazione dei basilari principi democratici”. Un esempio, è quanto sta accadendo nel Mediterraneo, dove “si temono morti e dispersi per l’impossibilità delle navi che prestano soccorso di approdare sulle coste europee e italiane”. Il pericolo, aggiunge RI, è anche “di non attuare le necessarie tutele rispetto alle categorie più deboli: detenuti, trattenuti nei Cpr, richiedenti asilo nei centri d'accoglienza, senza tetto, sex worker, donne vittime di violenza e vittime di tratta, lavoratori e lavoratrici nel settore domestico e servizi di cura, braccianti agricoli in nero che vivono nei tanti ghetti sul nostro territorio”.

    “In nessun caso possiamo mettere in quarantena la nostra democrazia, perché questo, presto o tardi, produrrebbe più morti e più danni del contagio e della crisi economica che dovremo affrontare” conclude Radicali Italiani.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.