17 Novembre 2010 - 13:56

    "Desideri all'asta" per sostenere Amnesty International

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Dal 18 al 25 novembre all’asta su eBay.it oggetti e situazioni speciali che il denaro normalmente non può comprare

    Oggetti e situazioni che il denaro normalmente non pu� comprare per un unico grande desiderio: un mondo dove i diritti pi� elementari siano garantiti a tutti. L�appuntamento � con �Desideri all�asta�, che offre la possibilit� a tutti di realizzare un desiderio, acquistando un oggetto speciale o vivendo una situazione conviviale con un personaggio famoso e insieme sostenendo Amnesty International, l�organizzazione internazionale che da quasi 50 anni agisce in difesa dei diritti umani.

    Per la X edizione, che parte sul sito www.ebay.it gioved� 18 novembre e che proseguir� fino a gioved� 16 dicembre, tanti amici del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport hanno deciso di sostenere la campagna globale �Io pretendo dignit��, lanciata nel maggio 2009. Dignit� e diritti umani sono le richieste che i soci e gli attivisti di Amnesty International rivolgono ai governi perch� sia posta fine al peggiore scandalo dei tempi moderni: la povert�.

    A partire da gioved� 18 novembre per una settimana sar� online su eBay il primo lotto di Desideri all�asta: questa settimana i fortunati vincitori potranno conquistare, tra le altre sorprese, un aperitivo con Luca Argentero, la camicia che Luciano Ligabue ha utilizzato per la promozione dell�album �Fuori come va?� del 2001, il vinile di �Alien� autografato dal Maestro Giovanni Allevi, un aperitivo in diretta con La Pina e Diego durante una puntata di Pinocchio, la possibilit� di assistere al concerto di Paolo Conte e poi salutarlo nel backstage, un borsa con l�immagine di un�opera di Marco Lodola.

    Focus della campagna sostenuta da questa iniziativa sar� la mortalit� materna, una delle pi� insopportabili conseguenze della povert�. Ogni anno, 350mila donne muoiono per complicanze legate alla gravidanza e al parto. La maggior parte di queste morti potrebbe essere evitata attraverso cure mediche di alta qualit�, accessibili e tempestive. Per questo la campagna �Io pretendo dignit�� chiede assistenza ostetrica d'urgenza disponibile per ogni donna; l�eliminazione dei costi di accesso alle cure mediche di base e all�assistenza sanitaria salvavita; il rispetto e la tutela del diritto delle donne al controllo sulla loro vita sessuale e riproduttiva. Attualmente Amnesty International sta lavorando in Sierra Leone, Per� e Burkina Faso e Stati Uniti.

    Per partecipare all�asta, basta collegarsi e iscriversi al sito www.ebay.it anche attraverso il sito www.amnesty.it e rilanciare sul prezzo di partenza, che per tutti i lotti � di �1.

    Ogni gioved� si potranno scoprire nuovi e prestigiosi lotti.

    Ultima modifica il 17 Novembre 2010 - 13:56

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.