02 Agosto 2006 - 06:59

    Effetto indulto: in libertà già un migliaio di detenuti

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Si calcola che saranno oltre 12.000 persone a beneficiare del provvedimento

    Effetto indulto. Così potrebbe essere definito quello che sta succedendo in tutta Italia dal primo agosto, giorno in cui è entrato definitivamente in vigore l'indulto che ha permesso a centinaia di detenuti di uscire dalle carceri.

    Finora le stime parlano di circa un migliaio di beneficiari del provvedimento; fra questi non solo coloro che hanno lasciato le prigioni, ma anche quanti hanno lasciato i domiciliari e l'affidamento in prova. Gli istituti di pena hanno cominciato così a svuotarsi e, alla fine, secondo le previsioni, saranno oltre 12.000 coloro che riacquisteranno la libertà.

    Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, la nuova legge è entrata subito in vigore e ha prodotto immediatamente i suoi effetti: la direzione del carcere riceve dall'ufficio esecuzione della procura i provvedimenti di scarcerazione firmati e quindi provvede alla rimessa in libertà. Tra i primi ad uscire - con in tasca il prezioso provvedimento di scarcerazione - molti stranieri, reclusi per reati di microcriminalità o perché clandestini.

    Ultima modifica il 02 Agosto 2006 - 06:59

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.