Stampa questa pagina
12 Ottobre 2018 - 11:10

“Frammenti di Libertà”

Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli scatti dei detenuti di Rebibbia in mostra

 

Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018 la III Casa Circondariale di Rebibbia, a Roma, ospiterà la mostra fotografica Frammenti di Libertà opera dei detenuti dello stesso carcere. La mostra è il risultato finale del progetto Scatto Libero, nato nel 2016 da un'idea della fotografa Tania Boazzelli, pensato e condotto appositamente per i detenuti del carcere di Rebibbia. Lo scopo dell'iniziativa è quello di far conoscere le potenzialità del mezzo fotografico a coloro che non hanno opportunità di utilizzarlo. Ogni detenuto ha avuto a disposizione una macchina, un rullino fotografico e la possibilità di scattare negli spazi comuni del carcere. Uno scatto libero per raccontarsi e trasmettere un messaggio personale che impressioni la pellicola, ma anche gli occhi e la sensibilità dello spettatore.

L'Associazione Scatto Libero è un'associazione no-profit, nata nel 2016 da un'idea della fotografa professionista Tania Boazzelli, che opera attraverso un progetto formativo all'interno del carcere di Rebibbia per far conoscere la fotografia su base sia teorica che pratica ai detenuti, perché vengano sostenuti creativamente nel difficile compito di dover rieducare se stessi. Il progetto fornisce concreto sostegno alle istituzioni nella creazione di nuove prospettive culturali per il futuro di fasce socialmente più svantaggiate e problematiche.

Per questo dedica ai detenuti della III Casa una serie di incontri a cadenza bisettimanale e fornisce a proprio carico materiale didattico, macchine e rullini, apparecchiatura tecnica di sostegno, materiale di sviluppo e quanto sia utile per il corso a supporto dei partecipanti. I lavori confluiscono in mostre fotografiche, finanziate dalle donazioni per l'associazione, a esposizione delle competenze maturate.

La mostra Frammenti di Libertà sarà visitabile presso la III Casa Circondariale di Rebibbia, in via Bartolo Longo 82 a Roma, sabato 13 ottobre dalle 15.00 alle 19.00  edomenica 14 ottobre dalle 10.00 alle 13.00. L’ingresso è gratuito.

Ultimi da AngeliPress