22 Maggio 2017 - 09:38

    Giornata mondiale della Biodiversità

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Una giornata di volontariato all'insegna della biodiversità marina e di un impegno concreto contro il marine litter

    Un fenomeno di rilevanza globale sta minacciando la salute del mare, il marine litter. Il problema dei rifiuti in mare, in gran parte plastica, ha effetti devastanti sulla biodiversità. Ripercussioni negative sull'ambiente, sull'economia, sulla fauna marina. Gli studi condotti da numerose organizzazioni in tutto il mondo delineano la plastica in mare come una vera e propria piaga che va ad aggiungersi alla lunga lista delle questioni ambientali che affliggono il nostro pianeta.

    Legambiente celebra la Giornata Mondiale della biodiversità, il 22 maggio 2017, con una iniziativa di volontariato all'insegna della biodiversità marina e della lotta contro il marine litter che necessita di un forte impegno da parte di tutti. L'appuntamento è sulla spiaggia di Ostia di Capocotta.

    Parteciperanno all'evento, con il preciso obiettivo di creare una maggiore consapevolezza sui temi della salute del mare e il rischio della perdita di biodiversità, la presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini e della sottosegretario all'Ambiente Silvia Velo insieme a Rossella Muroni, presidente di Legambiente, Stefano Ciafani, direttore generale Legambiente, Francesco Ferrante, vice presidente Kyoto Club, Maurizio Gubbiotti, presidente RomaNatura, Cristiana Avenali, consigliera regionale del Lazio, Rosalba Giugni, presidente Marevivo

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.