Stampa questa pagina
02 Dicembre 2010 - 15:26

III lotto all’asta per la campagna di sostegno ad Amnesty

Vota questo articolo
(0 Voti)
Desideri all’asta contro la povertà

Oggetti e situazioni che il denaro normalmente non pu� comprare per un unico grande desiderio: un mondo dove i diritti pi� elementari siano garantiti a tutti. L�appuntamento � con Desideri all�asta, che offre la possibilit� a tutti di realizzare un desiderio, acquistando un oggetto speciale o vivendo una situazione conviviale con un personaggio famoso e insieme sostenendo Amnesty International, l�organizzazione internazionale che da quasi 50 anni agisce in difesa dei diritti umani.

Per la 10� edizione, che � partita su eBay.it gioved� 18 novembre e che proseguir� fino a gioved� 16 dicembre, tanti amici del mondo dello spettacolo, della cultura e della musica hanno deciso di sostenere la campagna globale �Io pretendo dignit��, lanciata nel maggio 2009. Dignit� e diritti umani sono le richieste che i soci e gli attivisti di Amnesty International rivolgono ai governi perch� sia posta fine al peggiore scandalo dei tempi moderni: la povert�.

A partire da gioved� 2 dicembre per una settimana sar� online su eBay.it il terzo lotto di Desideri all�asta: questa settimana i fortunati vincitori potranno conquistare, tra le altre sorprese, una tavola originale del famoso fumettista Corrado Roi; una fotografia di Raoul Bova del noto fotografo di moda Gianmarco Chieregato, una scultura di Thomas Berra, parte della COW PARADE MILANO 2007, un incontro con Saturnino, un aperitivo con Katia e Valeria di Zelig, la tuta da Rally che Cesare Cremonini ha utilizzato quest�anno a Monza, una t-shirt autografata di Maddalena Corvaglia. E ancora Lorenzo, Valentino Rossi, Baglioni e tanti altri!!

Focus della campagna sostenuta da questa iniziativa sar� la mortalit� materna, una delle pi� insopportabili conseguenze della povert�. Ogni anno, 350mila donne muoiono per complicanze legate alla gravidanza e al parto. La maggior parte di queste morti potrebbe essere evitata attraverso cure mediche di alta qualit�, accessibili e tempestive. Per questo la campagna �Io pretendo dignit�� chiede assistenza ostetrica d'urgenza disponibile per ogni donna; l�eliminazione dei costi di accesso alle cure mediche di base e all�assistenza sanitaria salvavita; il rispetto e la tutela del diritto delle donne al controllo sulla loro vita sessuale e riproduttiva. Attualmente Amnesty International sta lavorando in Sierra Leone, Per� e Burkina Faso e Stati Uniti.

Per partecipare all�asta, basta collegarsi e iscriversi al sito www.eBay.it anche attraverso il sito www.amnesty.it e rilanciare sul prezzo di partenza, che per tutti i lotti � di 1 euro.

Ogni gioved� si potranno scoprire nuovi e prestigiosi lotti.

Ultima modifica il 02 Dicembre 2010 - 15:26

Ultimi da AngeliPress