05 Novembre 2020 - 16:54

    Inaugurato al Sermig il nuovo magazzino farmaci del Banco Farmaceutico Torino

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (1 Vota)

    È lo spazio dove i farmaci donati al BFTo vengono controllati, schedati e immagazzinati, in modo che medici e farmacisti possano assegnarli agli enti convenzionati in base alle richieste delle persone in difficoltà sanitaria. La presidente Clara Cairola Mellano: “Grazie ai nostri volontari, grazie a chi ci aiuta a trasmettere il nostro messaggio di condivisione e gratuità”.

    Ospitato in un locale del Sermig - Arsenale della Pace e realizzato grazie al contributo di Reale Foundation, il nuovo magazzino farmaci del Banco Farmaceutico Torino - intitolato alla memoria del volontario Enrico Beruto, recentemente scomparso - è stato inaugurato mercoledì 4 novembre alle ore 11, nel pieno rispetto delle vigenti normative di sicurezza. L’evento si è svolto in diretta Facebook. Sono intervenute: - Clara Cairola Mellano, presidente Banco Farmaceutico Torino; - Virginia Antonini, Head of Sustainability and Corporate Communication Reale Group; - Maria Pia Bronzino, direttrice sanitaria Sermig

    BANCO FARMACEUTICO TORINO

    È presente da 16 anni a Torino e provincia come espressione territoriale e sussidiaria della Fondazione Banco Farmaceutico onlus e risponde - attraverso la collaborazione con le realtà che operano contro la povertà sanitaria - al bisogno farmaceutico e sanitario delle persone e delle famiglie che versano in un particolare stato di difficoltà. I tre principali canali di raccolta dei farmaci sono: - Giornata di Raccolta del Farmaco; - Donazioni Aziendali; - Progetto Recupero Farmaci Validi Non Scaduti

    BFTo risponde alle specifiche richieste di prodotti farmaceutici degli enti del terzo settore e delle associazioni di volontariato del territorio che, a loro volta, soddisfano le richieste degli utenti finali, fornendo loro gratuitamente i prodotti donati.

    PERCHE’ UN MAGAZZINO FARMACI? E COME FUNZIONA?

    Ogni prodotto donato (non solo farmaci, ma anche presidi sanitari come materiale per medicazione, prodotti per igiene, ecc.) viene controllato con attenzione e le informazioni identificative che ne assicurano trasparenza e tracciabilità - quantitativo, scadenza, integrità, provenienza e destinazione - vengono inserite nel gestionale.
    Il nuovo magazzino farmaci è il luogo attrezzato per svolgere questo lavoro. Non sarà aperto direttamente al pubblico, ma medici e farmacisti assegneranno agli enti quanto
    disponibile in base a necessità e tempi di utilizzo. Durante la settimana si alterneranno nel servizio medici e farmacisti responsabili di magazzino, un operatore addetto alla logistica e due volontari per ogni turno, per 5 giorni alla settimana.

    UN ANNO DI LAVORO: IL 2019 IN NUMERI

    Nel 2019 circa 28mila persone hanno usufruito dei farmaci donati dal BFTo tramite le 70 realtà assistenziali convenzionate, che hanno ricevuto complessivamente donazioni per un valore di poco inferiore a un milione e quattrocentomila euro.

    LE DICHIARAZIONI

    “Banco Farmaceutico Torino - commenta la presidente Clara Cairola Mellano - lavora quotidianamente per il sostegno alle persone in difficoltà sanitaria, da sempre in rete con realtà come il Sermig, con un’attività che non esito a definire frenetica da quando è scoppiata l’emergenza sanitaria: purtroppo le esigenze sono destinate ad aumentare con l’acuirsi della crisi economica. Devo ringraziare i nostri volontari, sempre fantastici, e chi sostiene il nostro impegno, in questo caso Reale Foundation. Il nuovo magazzino farmaci è insieme un punto di risposta ai bisogni, un’area operativa, un polo di apprendimento e un laboratorio di buone prassi, fondamentale per lo sviluppo della nostra attività al servizio delle persone e delle famiglie fragili e per trasmettere il nostro messaggio di educazione alla condivisione e gratuità”.

    “Siamo molto felici che sia finalmente inaugurato questo magazzino” ha dichiarato Virginia Antonini, Head Of Sustainability and Corporate Communication di Reale Group. “Siamo convinti che fare rete, specialmente con partner storici e radicati sul territorio come Banco Farmaceutico Torino, sia l’ingrediente fondamentale per generare impatti positivi e, sempre guidati dai principi mutualistici, intendiamo impegnarci affinché si possano raggiungere risultati concreti per la collettività, come quello ottenuto oggi.”

    “Da anni il Banco Farmaceutico - interviene Maria Pia Bronzino, direttrice sanitaria Sermig - ha una collaborazione con l’Arsenale della Pace per la donazione di farmaci da offrire ai pazienti senza risorse che accedono al poliambulatorio dell’Arsenale. L’iniziativa del recupero dei farmaci ancora validi attivata dal Banco ha reso più stretta questa
    collaborazione. È nata così l’occasione di ospitare una sede del Banco tra le mura dell’Arsenale della Pace, che penso offrirà modalità nuove ed efficaci per rispondere alle
    sempre più numerose richieste di farmaci che ci raggiungono”.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.