09 Novembre 2010 - 13:46

    Indonesia: nuova eruzione del vulcano Merapi. Gli aiuti della Caritas

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Caritas Italiana, grazie ai suoi operatori sul posto, sostiene attivamente Caritas Indonesia

    La nuova eruzione del vulcano Merapi ha acuito disagi e paura e catalizzato l'attenzione dei media. Gli sfollati sono ormai centinaia di migliaia. 30mila persone si sono riversate nello stadio Maguwoharjo. Molte altre sono fuggite anche verso Muntilan, Magelang, Klaten e Boyolali.

    La Caritas di Giogjakarta si � attivata a sostegno di circa 20mila persone. � ora concentrata su 6 parrocchie sul cui territorio vi sono piccoli punti di raccolta di sfollati: Kalasan, Salam, Banteng, Medari, FatimaMagelang e Boyolali.

    Per richieste specifiche si cercher� anche di dare sostegno alle ad altre parrocchie che ospitano sfollati: Banyutemumpang, Gondang, Boro, Promasan, Babad e Muntilan. Le necessit� pi� urgenti a cui si cerca di rispondere sono quelle di coperte, maschere antifumo, materassi, tende e tendoni, lampade d�emergenza, cucine da campo, colliri per infezioni oculari, sciroppi e pastiglie per la tosse e per l�asma, multivitaminici, acqua, cibo e materiale igienico-sanitario.

    Intanto sulle isole Mentawai gli operatori di Caritas Padang stanno organizzando le operazioni di soccorso. Il coordinatore � il parroco di Sikakap e pu� contare al momento su un team di 12 persone, tra cui 2 suore. La struttura prevede anche una sezione sanitaria per far fronte al rischio epidemie. Si stanno confezionando kit di emergenza con riso, tende e vestiti da distribuire alle famiglie, grazie anche a due motoscafi.

    A Padang continua la raccolta di aiuti d'urgenza - alimenti, acqua potabile, tende, tendoni, vestiti, medicine -attraverso le parrocchie e grazie all'aiuto di volontari. Dalla Caritas di Medan e dalla Caritas di Sibolga - la Caritas diocesana che da 5 anni � accompagnata in modo diretto da Caritas Italiana - sono stati inviati esperti in emergenze. Purtroppo il maltempo e il mare con onde ancora molto alte ritardano la partenza di ulteriori aiuti. La situazione resta drammatica, anche se non pi� sotto i riflettori.

    Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: Indonesia/tsunami 2010.

    Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:

    - UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma � Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119

    - Intesa Sanpaolo, via Aurelia 396/A, Roma � Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384

    - Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma � Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113

    - CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06.66177001 (orario d�ufficio)

    Approfondimenti su www.caritasitaliana.it

    Ultima modifica il 09 Novembre 2010 - 13:46

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.