25 Marzo 2020 - 07:18

    L'Asilo sostiene chi non ha una condizione abitativa adeguata e chi a casa subisce violenze

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Limitare la mobilità collettiva è doloroso, ma è necessario. Altrettanto necessario è ricordarci di chi non ha una casa o una condizione abitativa adeguata, chi a casa subisce violenze, chi per restare a casa in sicurezza ha bisogno di un reddito.

    L'Asilo sta partecipando a una mappatura delle iniziative di solidarietà che hanno luogo in tutta Italia: Viral Solidarety. Contribuisce e sostiene inoltre la campagna per il reddito di quarantena.

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.