05 Aprile 2020 - 09:18

    La cura è sott'acqua

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    Dobbiamo cambiare la nostra attitudine, passando dal ‘salvare la natura da noi stessi’ al ‘servirsi della natura per salvare noi stessi’”. 

     

     

    “Se dovessimo centrare il miglior risultato dall’Accordo di Parigi del 2015, limitando l’aumento della temperatura a 1,5 °C, perderemmo il 70%, forse anche il 90% delle barriere coralline di tutto il mondo -spiega Roberts. Dobbiamo urgentemente passare a un’economia a zero emissioni di carbonio. Le barriere coralline ci stanno dicendo che il nostro stile di vita è insostenibile e che il Pianeta sta soffrendo. Non saranno distrutti soltanto i coralli ma molti altri ecosistemi dai quali dipendiamo".

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.