03 Marzo 2008 - 05:03

    L'archeologia italiana in Asia e Africa

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Un ciclo di incontri

    Comincerà martedì 11 marzo e si concluderà l'1 luglio il ciclo di incontri promosso dall'IsIAO (Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente) avente per titolo “Archeologia italiana in Asia e Africa. Le missioni dell'IsIAO”.

    I nove appuntamenti, che avranno una cadenza quindicinale, si svolgeranno a Roma, nella sala conferenze dell'IsIAO in via Ulisse Aldovrandi 16. Gli incontri in programma saranno un'occasione per conoscere e valutare, nella loro interezza, le attività di scavo delle missioni archeologiche che l'Istituto promuove e sostiene in varie zone dell'Africa e dell'Oriente.

    Le attività di scavo rientrano in una consolidata tradizione di ricerca dell'IsIAO, e in particolare della sua componente orientale. La maggior parte dei progetti, realizzati in collaborazione con università, istituzioni culturali italiane e dei Paesi interessati, è stata resa possibile grazie al costante sostegno finanziario assicurato, nella forma di contributi ad hoc, dalla Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione culturale del Ministero degli Affari Esteri.

    Questi gli appuntamenti:

    - Martedì 11 marzo 2008 ore 17.00

    Le attività di ricerca della Missione archeologica nel Sistan-Baluchistan, Iran, dott. Lorenzo Costantini, Direttore della Missione Archeologica in Iran-Sistan.

    - Martedì 25 marzo 2008 ore 17.00

    La Missione archeologica dell'IsIAO in Giordania: i risultati delle ultime campagne di scavo a Rabbah, prof.ssa Jacqueline Calzini Gysens, Direttore della Missione Archeologica in Giordania.

    - Martedì 8 aprile 2008 ore 17.00

    Alla scoperta di Magan e della prima Civiltà d'Arabia: quarant'anni di ricerche archeologiche nel Sultanato di Oman, prof. Maurizio Tosi, Direttore della Missione Archeologica in Oman.

    - Martedì 22 aprile ore 17.00

    Il progetto archeologico italiano a Giava orientale (Indonesia): risultati e prospettive, dott.ssa Fiorella Rispoli, Direttore della Missione Archeologica in Indonesia.

    - Martedì 6 maggio ore 17.00

    GIS e studio della Moschea del Venerdì di Isfahan: il monumento, lo scavo e l'archivio, prof. Bruno Genito, Direttore della Missione Archeologica in Iran.

    - Martedì 20 maggio 2008 ore 17.00

    Strutture abitative complesse e rituali funerari inusuali: il Progetto El Salha rinnova il quadro della preistoria del Sudan, dott.ssa Donatella Usai, Direttore della Missione Archeologica in Sudan.

    - Martedì 3 giugno ore 17.00

    La Torre sasanide di Paikuli. Nuove ricerche e prospettive di studi, prof. Carlo Cereti, Direttore della Missione Archeologica in Iraq.

    - Martedì 17 giugno ore 17.00

    Khao Sai On (Lopburi, Thailandia centrale): ricerche archeologiche e archeometallurgiche 2006-2007, dott. Roberto Ciarla, Direttore della Missione Archeologica in Thailandia.

    - Martedì 1 luglio ore 17.00

    Nel cuore dell'Eurasia. Cinquant'anni di archeologia italiana in Afghanistan, dott.ssa Anna Filigenzi, Direttore della Missione Archeologica in Afghanistan.

    Per informazioni:

    Ufficio stampa Isiao

    Mabq Tino Redaelli This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

    Gianluca Maggiacomo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

    Ultima modifica il 03 Marzo 2008 - 05:03

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.