06 Novembre 2020 - 12:51

    Legge sull'omotransfobia: il testo approvato alla Camera

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    La Legge Zan (dal nome del relatore che l'ha proposta) introduce nuovi reati, istituisce la giornata nazionale contro la discriminazione il 17 maggio e stabilisce la creazione dei centri di tutela delle vittime. È stata approvata alla Camera con 265 voti favorevoli, 193 contrari ed un astenuto. Il testo di legge approvato dalla Camera si compone di dieci articoli. Ora la Legge passa all’esame del Senato della Repubblica per la definitiva approvazione.

    Qui quanto dichiara Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, in merito all'approvazione in prima lettura alla Camera dei Deputati del Disegno di Legge Zan che introduce il reato di omotransfobia.

    «Nelle nostre case accogliamo, oggi come in passato, persone omosessuali e transessuali, favorendo la loro integrazione attraverso il dialogo e l'incontro delle diversità. L'orientamento sessuale non è motivo di discriminazione per noi. Al contrario riteniamo controproducente ai fini della stessa integrazione una legge che, basandosi sulla difesa delle persone con orientamento omosessuale, attacca la libertà di espressione e di educazione».

    Ultima modifica il 06 Novembre 2020 - 13:29

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.