18 Aprile 2007 - 08:41

    L'estetica e la ricerca dedicate ai disabili e alla multisensorialità

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Sul panorama internazionale vincono due progetti italiani

    Confindustria premia per il 2006 un progetto di Valcucine firmato da Alessandro Mendini, “Easy Food”, in collaborazione con Alessi, una cucina pensata per persone disabili. Giudicata accessibile, con accessori intelligenti ed esteticamente piacevole, frutto di un'economia attenta non solo alle esigenze del mercato ma soprattutto a quelle sociali.

    L'angloiraniana Zaha Hadid, invece, ha firmato Ernestomeda Z-Island., premiata dall'Associazione Internazionale dei critici d'arte americani e presentata al salone del Mobile 2006. è una cucina multisensoriale ad alte prestazioni hi-tech dotata di led, attivatori sonori, dispositivi di comando touch control, schermo lcd per internet e un lettore Mp3. Pensata insomma per tutti i sensi.

    Ultima modifica il 18 Aprile 2007 - 08:41

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.