28 Ottobre 2010 - 15:50

    Negato l'accesso a 128 migranti sbarcati a Catania

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    La preoccupazione dell'UNHCR

    L�Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) esprime preoccupazione per non aver avuto la possibilit�

    di entrare in contatto con i 128 migranti � fra i quali 48 minori � trattenuti nell�impianto sportivo �Palanitta� di Catania, dopo essere stati intercettati a largo delle coste.

    L�UNHCR ha cercato di ottenere informazioni in merito a questa situazione chiedendo di poter incontrare le persone sbarcate, senza per� ricevere alcuna delucidazione riguardo ai tempi di attesa.

    Nonostante le indagini di polizia in corso richiedano misure di riservatezza, l�UNHCR auspica che venga consentito l�accesso delle organizzazioni facenti parte del progetto Praesidium e degli enti di tutela prima che siano presi provvedimenti sullo status giuridico dei migranti ed eventuali misure di allontanamento dal territorio italiano.

    L�UNHCR, insieme all�Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), alla Croce Rossa Italiana (CRI) e a Save the Children, opera in Sicilia nell�ambito del progetto Praesidium, finanziato dal Ministero dell�Interno, con l�obiettivo di fornire informazioni e orientamento a coloro che arrivano sulle coste siciliane e di rafforzare le capacit� di accoglienza. Il mancato accesso ai 128 migranti risulta quindi non conforme alle modalit� operative dello stesso progetto.

    In cinque anni di attuazione, il progetto Praesidium ha contribuito ad una gestione trasparente dell�accoglienza dei migranti e dei richiedenti asilo giunti in Italia attraverso il Mediterraneo consentendo a chi ne aveva bisogno di richiedere la protezione internazionale.

    Fonte: Comunicato stampa emesso dall'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati - UNHCR

    www.unhcr.it

    Ultima modifica il 28 Ottobre 2010 - 15:50

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.