20 Dicembre 2010 - 15:28

    On line “il Consulente RE” di dicembre

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Intervista al neo-cardinale elvetico Kurt Koch

    E� in uscita il numero di dicembre 2010 del mensile �il Consulente RE� online, che da poco pi� di un anno ha sostituito la versione cartacea assai letta ed apprezzata nel mondo cattolico.

    Nel periodico del Gruppo RE, sempre diretto da Giuseppe Rusconi, appaiono questo mese ampie interviste al neo-cardinale elvetico Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per l�Unit� dei cristiani (tendenza anti-romana nella Svizzera tedesca, rischio di spaccatura tra la Svizzera francese e le altre Svizzere dopo i risultati di votazioni popolari come quelle sui minareti e sugli stranieri che delinquono, dialogo ecumenico) e al maestro Pablo Colino, canonico di san Pietro e direttore dei cori dell�Accademia Filarmonica Romana (la musica sacra di Palestrina, Mozart, Perosi non � un �ornamento� della liturgia, ma uno strumento eccellente per giungere a Dio).

    Particolarmente ricca la rubrica cardinalizia "Rossoporpora" (che si occupa dei cardinali Zen, Bagnasco, Ruini, Rosales,Bertone, George, Poletto, Navarrete e Giordano).

    Sul tema della libert� religiosa ecco un sostanzioso contributo dell�Osservatore permanente della Santa Sede a Ginevra, il nunzio Silvano Maria Tomasi. Numerosi come di consueto gli altri approfondimenti: si va ad esempio dall�esperienza del Banco Alimentare alle pagine e musiche natalizie, dal federalismo fiscale alla bellezza dell�abbazia di Casamari, dai temi bioetici a un contributo spagnolo sulla Valle de los Ca�dos, dalle recensioni alle diverse rubriche ormai tradizionali.

    Info: www.ilconsulentere.it

    Ultima modifica il 20 Dicembre 2010 - 15:28

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.