13 Ottobre 2010 - 15:12

    Salute: la sfida della nanomedicina

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Due eventi internazionali organizzati dalla Don Gnocchi

    Potenziare l�efficacia dei percorsi diagnostici, del monitoraggio delle malattie o della loro cura, ma anche migliorare la qualit� della vita dei pazienti: queste le sfide aperte delle nanotecnologie applicate alla medicina. Il crescente impatto potenziale delle applicazioni mediche delle micro e nanotecnologie sar� al centro del corso scientifico �Updates in Nanomedicine�, promosso dal Polo Tecnologico della Fondazione Don Gnocchi, in programma oggi, mercoled� 13 ottobre, al Centro IRCCS �S. Maria Nascente� di Milano. �La serie di incontri �Updates in Nanomedicine�, promossa dalla Fondazione Don Gnocchi, � finalizzata a comunicare e discutere soprattutto con operatori sanitari i traguardi della nanomedicina a livello europeo. Tale disciplina � sottolinea Furio Gramatica, responsabile del Polo Tecnologico della Fondazione Don Gnocchi - sembra infatti ancora dominata da �tecnologi� che spesso non si incontrano con i medici e le loro impressioni, frutto dell�esperienza quotidiana col paziente e i suoi bisogni reali. Si rischia di fallire o anche solo di ritardare l�obiettivo per colpa di un gap culturale tra i principali attori, spingendo cos� anche l�industria a �stare a guardare� e a mantenere una cauta posizione�.

    Il corso, accreditato dal ministero della Salute come iniziativa per l�Educazione Continua in Medicina (ECM) vuole dare alcune definizioni di concetti e termini fondamentali nel campo e illustrare alcuni aspetti relativi all�impatto etico, legale e socio-economico di questa disciplina. Gli interlocutori principali saranno medici, biologi e farmacisti, ma anche a fisici, tecnici di laboratorio ed ingegneri che operano in ambiente medico.

    La Fondazione Don Gnocchi da sessant�anni � attiva nella cura e nella ricerca e, attraverso il Dipartimento del Polo Tecnologico, opera a livello europeo anche nel campo della nanomedicina dal 2005. Su indicazione della Commissione Europea - insieme ad altri quaranta istituti e industrie europee � ha fondato in quell�anno la Piattaforma Tecnologica Europea di Nanomedicina (ETPN), la cui assemblea generale e il forum annuale si svolgeranno proprio a Milano il 14 e 15 ottobre, al Centro Congressi della Fondazione Cariplo (via Romagnosi, 8). I lavori � che verteranno principalmente sulle opportunit� di sinergia tra industria, ricerca e clinica - saranno avviati da Giampaolo Landi di Chiavenna (assessore alla Salute del Comune di Milano), con successivi interventi introduttivi di Bertrand Loubaton (presidente di ETPN), di Carlo Mango (direttore Area ricerca scientifica della Fondazione Cariplo) e Furio Gramatica (Responsabile del Polo Tecnologico della Fondazione Don Gnocchi).

    Per maggiori informazioni su questo importante appuntamento europeo � possibile consultare il sito della segreteria generale della ETPN all�indirizzo www.etp-nanomedicine.eu.

    Fonte: Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne Fondazione Don Gnocchi 

    www.dongnocchi.it

    Ultima modifica il 13 Ottobre 2010 - 15:12

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.