10 Ottobre 2006 - 07:58

    Si celebra oggi la IV Giornata Mondiale contro la pena di morte

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Amnesty International si batte in prima fila

    Migliaia di persone, in ogni parte del mondo, celebrano oggi la IV Giornata contro la pena di morte, organizzata dalla Coalizione mondiale contro le esecuzioni capitali, che ruoterà quest'anno intorno al tema centrale del fallimento della giustizia rappresentato dal ricorso alle esecuzioni.

    L'evento offrirà dunque ai sostenitori della pena capitale l'opportunità di riconsiderare il loro sostegno a quella che molti ormai definiscono una “punizione fuori moda”; la tendenza mondiale abolizionista è, infatti, sempre più decisa e all'interno della minoranza degli Stati in cui la pena di morte è ancora applicata, ci si chiede sempre più spesso quali risultati siano stati ottenuti uccidendo prigionieri inermi.

    Numerose sono le iniziative organizzate per celebrare la manifestazione, la più importante delle quali è la nascita della “Rete asiatica contro la pena capitale” (Adpan), un'iniziativa che coinvolgerà migliaia di cittadini dei Paesi dell'area dell'Asia e del Pacifico e che avrà uno dei suoi fulcri a Seul, dove il Parlamento sud-coreano sta discutendo un progetto di legge per l'abolizione della pena di morte.

    Ultima modifica il 10 Ottobre 2006 - 07:58

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.