16 Febbraio 2020 - 10:49

    Su-Eatable Life, il progetto che porta nelle mense diete sostenibili per salvare il pianeta

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

    I nostri sistemi alimentari sono responsabili fino al 37%[1] delle emissioni mondiali di gas ad effetto serra e sono intensivi in termini di consumo di acqua.

    Dopo la Gran Bretagna, al via oggi - anche in Italia - la sperimentazione del progetto europeo SU-EATABLE LIFE. 4 aziende e 3 università, tra il nostro Paese e UK, promuoveranno menù sani e sostenibili, al fine di ridurre emissioni di CO2 e uso di acqua connessi a produzione e consumo di cibo

    E visto che il cambiamento parte dalla tavola di tutti, SU-EATABLE LIFE propone 8 consigli pratici, da mettere in atto anche a casa, per salvaguardare la nostra salute e quella del Pianeta

    2.200 persone coinvolte in media ogni giorno in Italia (3.150 in totale comprese quelle in UK). 4 aziende e 3 università, fra Italia e Regno Unito. Un duplice obiettivo: risparmiare circa 5.300 tonnellate di CO2 equivalente e circa 2 milioni di metri cubi d'acqua in 3 anni, promuovendo nelle mense aziendali e universitarie dei menù sani e sostenibili. Sono questi gli ingredienti del progetto europeo SU-EATABLE LIFE, la cui fase sperimentale parte oggi anche nel nostro Paese e che vede Fondazione Barilla nel ruolo di capofila dell'iniziativa. Al progetto collaborano i partner greenApes, Benefit Corporation che fornisce la piattaforma digitale usata per ingaggiare gli utenti nelle mense, la Wageningen University, responsabile insieme a Fondazione Barilla dell'elaborazione dei dati raccolti, e la Sustainable Restaurant Association, partner che supporta lo sviluppo dell'iniziativa in UK. Dopo essere partita a gennaio in Gran Bretagna (City University of London, University of Worcester, e due mense aziendali gestite dalle società di catering Artizian e Fooditude le realtà interessate) è ora la volta dell'Italia, dove l'Università di Parma, il Gruppo Barilla (stabilimento di Novara) e Ducati Motor Holding daranno il via anche nel nostro Paese a SU-EATABLE LIFE. Operativamente, il progetto vedrà in Italia il contributo delle società di catering Felsinea Ristorazione e Camst Group – Società di ristorazione e facility management, e la partecipazione di ER.GO (Azienda Regionale Emilia-Romagna per il Diritto agli Studi Superiori). 

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.