12 Ottobre 2010 - 15:27

    Un sms per ridare la vista ai bambini ciechi del Congo

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Un progetto di CBM Italia Onlus

    CBM Italia Onlus � Organizzazione Non Governativa (ONG), la cui finalit� � sconfiggere le forme evitabili di cecit� e di disabilit� fisica e mentale nei Paesi pi� poveri del mondo, lancia una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms a sostegno di un progetto che ridar� la vista a tantissimi bambini della Repubblica Democratica del Congo.

    Dall�11 al 31 ottobre, inviando un sms al numero 45505 da tutti i cellulari Tim, Vodafone, Wind e 3, o chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom, sar� possibile donare 2 euro a sostegno del Centro Oftalmologico di Isiro.

    CBM ha infatti sviluppato, in collaborazione con il Ministero della Sanit� congolese, un Piano Nazionale di Salute della Vista, un ampio progetto nel quale rientra il Centre Ophtalmologique Siloe d�Isiro: una clinica d�eccellenza, prossima all�inaugurazione, sostenuta da CBM ad Isiro, che coprir� un bacino di utenza di circa 2milioni di persone.

    La struttura ha tutte le potenzialit� per essere non solo uno dei pi� importanti centri oftalmici di tutta la Repubblica Democratica del Congo orientale, ma per diventare un punto di riferimento sanitario anche per le zone circostanti e i Paesi limitrofi, tra cui il Sudan.

    Testimonial d�eccezione della campagna � uno dei pi� grandi tennisti della storia italiana Adriano Panatta, che ha deciso di prestare gratuitamente la propria immagine a favore di questo importante progetto.

    Maggiori informazioni all'indirizzo: www.cbmitalia.org

    Ultima modifica il 12 Ottobre 2010 - 15:27

    Please publish modules in offcanvas position.

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.