Stampa questa pagina
24 Settembre 2020 - 06:00

"Warning. La mia vita tra le righe": la storia di Fabio Fognini

Vota questo articolo
(0 Voti)

Recensione di Andrea Battilana del libro "Warning. La mia vita tra le righe" scritto da Fabio Fognini.

Genio, sregolatezza, talento e follia.
Questi 4 aggettivi rispecchiano in pieno la vita di Fabio Fognini, tennista di Arma di Taggia, primo italiano a vincere un master 1000 nell'era open e quarto azzurro ad essere entrato nella top ten del ranking atp.
Nel suo libro, "Warning. La mia vita tra le righe" (Piemme editore p.225- €.17,50) oltre alle sue vicende sportive, che spesso sono finite alla ribalta non solo ai più accaniti appassionati di tennis, scopriamo il Fabio persona: prima figlio e fratello, poi marito e infine padre.
La difficile vita del tennista, con gli allenamenti, i continui viaggi e i tanti tornei hanno portato il Fognini ragazzo a crescere fin da subito e conoscere sulla sua strada molte persone, tutte importanti nella sua maturazione, ma nessuna come Flavia (Flavia Pennetta anche lei tennista), che sposerà e con cui darà alla luce i suoi due figli.
Un grande talento, condizionato dalla sua "testa calda" che non gli ha impedito però di raggiungere i suoi sogni.
A 33 anni, nonostante l’operazione alle caviglie durante il lockdown, è ancora pronto a dar battaglia alle giovani leve del panorama tennistico mondiale.

Ultimi da AngeliPress