10.3 C
Roma
sabato, 24 Febbraio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Il funerale, l’ultimo atto politico di Domenico De Masi

Estratto dell’articolo di Laura Martellini per www.corriere.it

Si terranno lunedì 11 settembre al Tempio di Vibia Sabina e Adriano a piazza di Pietra i funerali del sociologo Domenico De Masi. La cerimonia laica si terrà dalle 11 alle 16.  Alle 12 è prevista una commemorazione.  Una durata inusuale, che spiega più nei dettagli l’amico di una vita, Massimo Canevacci docente di Antropologia culturale alla Sapienza: «L’ultimo saluto avverrà sicuramente davanti a un pubblico molto vasto, composto da tutti quelli che lo stimavano e da studenti, artisti, esperti di design. Quell’universo creativo a cui era molto vicino. Non mancheranno rappresentanti politici del Movimento Cinque Stelle, di cui è stato appassionato ideologo. Lui anche l’ispiratore del reddito di cittadinanza».

Una cerimonia che lascerà libertà d’espressione a chiunque abbia qualcosa da dire, anche nelle forme più impreviste per una cornice di dolore: performance, letture, esibizioni teatrali, improvvisazioni.

Il tempio di Adriano, un luogo evocativo

Atipica anche la scelta del luogo, la sede della Camera di Commercio al tempio di Adriano: «L’imperatore fu anche appassionato di arte e architettura. Inseguì con slancio l’amore. Lo spazio è allo stesso tempo vetusto ma molto contemporaneo, aperto alle sfilate di moda. Certamente non un luogo tradizionale del lutto, come possono essere le chiese o il tempietto egizio del Verano adibito alle esequie non religiose.

La dolcissima e sensibile vedova Susi Del Santo avrà pensato a una cornice conforme al pensiero di Mimmo, con cui ho collaborato a lungo: aprendo di notte, per dire della sua modernità, le aule della facoltà di Scienze della comunicazione all’arte, alle letture, e alle performance». Non mancheranno ospiti dal Brasile, Paese con il quale sia Canevacci sia De Masi hanno avuto una lunga consuetudine di rapporti […] Ieri il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, impegnato nei lavori del G20 a New Delhi, ha inviato un messaggio di sentite condoglianze alla famiglia.

Il sociologo è morto a Roma sabato all’età di 85 anni. Lo scorso 15 agosto, casualmente, aveva scoperto di avere una malattia invasiva, mentre era in vacanza a Ravello. I medici del Policlinico Gemelli gli avevano comunicato che gli sarebbe restato poco da vivere. […] Considerava l’attuale sistema economico italiano inadeguato alle esigenze della società postindustriale, in particolare alla necessità di condurre una lotta efficace alla povertà e al precariato. […]


Fonte: https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/funerale-39-ultimo-atto-politico-domenico-de-masi-esequie-366621.htm

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI