26 C
Roma
martedì, 18 Giugno, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Il Premio Pritzker 2023 Sir David Chipperfield a Venezia ha incontrato il pubblico nella Casa di The Human Safety Net

Sir David Chipperfield, premio Pritzker 2023 per l’architettura, autore del progetto di restauro delle Procuratie Vecchie a Venezia, ha dialogato domenica 12 novembre alle 11:30 con Manuela Lucà-Dazio, Executive Director del Premio Pritzker, nella Casa di The Human Safety Net, che nelle Procuratie Vecchie ha sede. L’evento è stato introdotto dal Presidente della Fondazione The Human Safety Net, Gabriele Galateri di Genola.

Le Procuratie Vecchie sono la Casa della Fondazione, impegnata a liberare il potenziale delle persone che vivono in condizioni di vulnerabilità affinché possano migliorare le condizioni di vita delle loro famiglie e comunità in 26 Paesi nel mondo. La Casa è il centro di questo movimento di persone che aiutano persone, un hub di confronto sui temi dell’inclusione sociale e della sostenibilità e un laboratorio per l’innovazione sociale, aperto alla comunità locale e internazionale. Nelle Procuratie Vecchie, infatti, hanno sede la Fondazione Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità, al pari del Consiglio d’Europa e dell’hub di Europa Nostra.

David Chipperfield ha affermato: “È un piacere tornare a Venezia per la proiezione in anteprima della cerimonia virtuale del Premio Pritzker per l’Architettura. Ricevere il Premio Pritzker all’inizio di quest’anno è stato un enorme onore e un prezioso riconoscimento per i molti progetti che abbiamo sviluppato in collaborazione con i nostri clienti. Il Premio mi ha anche dato un forte incoraggiamento a sostenere lo scopo collettivo e sociale dell’Architettura, un tema che ho avuto l’opportunità di approfondire in questa città nel 2012, come direttore della Tredicesima Biennale di Architettura. Poiché la doppia emergenza del degrado ambientale e della disuguaglianza sociale diventa sempre più urgente, una delle cose più importanti che noi architetti possiamo fare è dare priorità al riutilizzo degli edifici esistenti e considerare il loro ruolo civico nel contribuire alla vita di una città e di una comunità – in questo senso, le Procuratie Vecchie sono un luogo eccellente per riflettere sul futuro della professione di architetto. Sono felice di poter avere un dibattito aperto con Manuela Lucà-Dazio, direttore esecutivo del Premio Pritzker per l’Architettura, e con la comunità locale”.

Manuela Lucà-Dazio, Executive Director del Premio Pritzker, ha affermato: “Venezia è il nesso, il ‘terreno comune’ che accomuna David, me, il Premio Pritzker e la Casa di The Human Safety Net. Venezia è stata la casa non solo per me, ma anche per i tanti architetti e artisti che vengono qui ogni anno per condividere il loro lavoro e la loro visione con il resto del mondo. Ed è qui che David ha realizzato uno dei suoi progetti più significativi, il restauro delle Procuratie Vecchie. Siamo attratti dall’architettura di David perché crea un senso di appartenenza per tutti noi: a un determinato luogo, come individui, come cittadini e come parte di una comunità. Le sue opere offrono non solo uno spazio dedicato a contenuti o attività specifici, ma anche un luogo interconnesso con la città, abbattendo i confini e coinvolgendo il pubblico”.

Gabriele Galateri di Genola, presidente della Fondazione The Human Safety Net, ha affermato: “Diamo il bentornato a Sir David Chipperfield, che ha riportato la casa dei Procuratori di San Marco al suo antico splendore e a una nuova missione sociale. Le Procuratie Vecchie sono un luogo strettamente legato alla storia delle Generali, Fondazione Generali The Human Safety Net che ne condivide il Leone marciano come simbolo, e il cui progetto, con la Casa di The Human Safety Net, l’inaugurazione del bookstore e il restauro dei Giardini Reali in partnership con Venice Garden Foundation, rientra nella visione più ampia del recupero dell’intera area Marciana e favorirà nuove opportunità di sviluppo per la città”.

David Chipperfield Architects Milano ha sviluppato il progetto di restauro delle Procuratie Vecchie a Venezia, aperte al pubblico nel 2022, attraverso la definizione non di un singolo gesto architettonico, ma da una serie di interventi che affrontano la complessità dell’opera attraverso un approccio flessibile al fine di interpretare e dare senso alle modifiche storiche e agli adattamenti pratici delle Procuratie Vecchie.

La sfida del recupero e della riqualificazione di un edificio di importanza storica e monumentale come le Procuratie Vecchie è stata quella di dare nuova vita a uno dei capolavori dell’architettura veneziana del XVI secolo, rispettandone le caratteristiche storiche ma al tempo stesso adattandolo alle esigenze dell’uso moderno. Oggi  le  Procuratie  Vecchie  rappresentano  una  vetrina  di moderne  tecnologie  e  sostenibilità.

La ristrutturazione delle Procuratie Vecchie fa parte di un più ampio intervento di recupero dell’intera area Marciana che Generali ha sostenuto con orgoglio e passione. Tra questi, la ristrutturazione dei Giardini Reali in collaborazione con la Venice Gardens Foundation e l’apertura del bookstore.

La diretta dell’evento sarà disponibile a partire dalle ore 11.50 sulle pagine Facebook di La Casa di The Human Safety Net e The Pritzker Architecture Prize

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI