20.5 C
Roma
venerdì, 12 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Videogame in latino, documentari didattici realizzati dagli studenti di scuole fiorentine, a Didacta Italia

Fondazione Franchi, realtà fiorentina impegnata nell’innovazione e nel digitale, sarà presente a Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico dedicato al mondo della scuola, giunto alla settima edizione, che si tiene a Firenze fino al 22 marzo alla Fortezza da Basso.

Fondazione Franchi verrà ospitata nello stand di 2F Multimedia, assieme a Google e Italia 3 D Academy.

A Didacta, l’azienda del presidente Fernando Franchi avrà l’occasione per presentare una serie di interventi e convegni sulle esperienze didattiche in chiave STEM (Science, Technology, Engineering e Mathematics), che Fondazione Franchi ha promosso negli ultimi due anni sul territorio nazionale. Dai percorsi di Intelligenza Artificiale sviluppati nelle scuole con il Past President di AIXIA (Associazione Italia per l’Intelligenza Artificiale) Prof. Piero Poccianti con il Liceo Scientifico Castelnuovo di Firenze, il Liceo Enriques di Sesto Fiorentino e l’Istituto Superiore Gobetti- Volta di Bagno a Ripoli.

I laboratori tematici avranno lo scopo di mostrare come sono state declinate le discipline STEM in progetti concreti, realizzati da studenti come la realizzazione di un videogame in latino con i Licei Poliziani di Montepulciano, la realizzazione di documentari didattici con l’Istituto Comprensivo del Galluzzo fino e la nascita di un corso per formare professionisti della realtà virtuale e delle tecnologie per i comuni della Provincia di Catania.

Tra i relatori  dei momenti organizzati da Fondazione Franchi ci saranno: Andrea Cartotto, nominato dalla Camera dei Deputati tra le 100 personalità italiane leader nell’innovazione educativa e membro del comitato tecnico scientifico di Fondazione Franchi, Elena Tenti, Docente ed esperta di metodologie Valutative, Sonia Casini, docenti di Lingue Antiche e Animatore Digitale dei Licei Poliziani,  Giampiero Turchi, esperto nelle interazioni STEM e docente presso Italia 3D Academy di Pisa e Cinthya Foppiano, formatrice esperta nell’inclusività, nelle certificazioni CLIL e delle valutazioni di inglese come lingua straniera.

Interverrà anche l’architetto e formatrice Susanna Festinese, che mostrerà nel corso di un convegno, come stimolare la creatività degli alunni e delle alunne e come potenziarne le competenze matematiche attraverso la stampa 3D.

“Docenti, alunne ed alunni e tutto il personale della scuola- dichiara Giulio Luzzi, Vicepresidente Fondazione Franchi– assieme hanno fatto enormi passi avanti in merito alle competenze digitali e nell’integrare il pensiero scientifico e matematico nella didattica quotidiana senza tralasciare le competenze nelle discipline umanistiche. Resta ancora molto da fare ed eventi scientifici e laboratoriali come questi servono a fare relazioni e scambiarsi buone pratiche anche nell’ottica di compensare i divari sulle competenze scientifiche”.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI