9.7 C
Roma
mercoledì, 24 Aprile, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

“Stereotipidigenere.eu”: è online il kit didattico per promuovere la parità di genere

È stato ufficialmente messo a disposizione online e ad accesso gratuito “Stereotipi di genere.eu – Smontiamoli in classe”, l’innovativo kit didattico multimediale per affrontare e decostruire gli stereotipi nei banchi di scuola. Il progetto, che ha ottenuto il finanziamento del bando CERV (Citizens, Equality, Rights and Values) della Commissione Europea, è stato presentato dalla Commissaria Europea per l’Uguaglianza Helena Dalli all’evento tenutosi a Roma il 10 ottobre presso la sala Europe Experience dell’ufficio Italia del Parlamento europeo.

La Commissaria Helena Dalli ha sottolineato quanto la costruzione della parità di genere rappresenti una priorità per la Commissione. Uno dei principali obiettivi dell’Unione europea è garantire la possibilità alle giovani donne di realizzarsi. Ancora oggi, infatti, a molte di esse è precluso l’accesso ad una vasta gamma di settori, come l’industria green e l’informatica. Gli stereotipi limitano le aspirazioni personali e si sacrifica il talento che esse hanno.

“Rimuovere gli stereotipi è un processo fondamentale che si costituisce a partire dall’educazione. La famiglia e la scuola rappresentano i punti di riferimento fondamentali che possono aiutare i ragazzi nella costruzione di una coscienza critica che abbatta questi stereotipi permettendo di reagire alla disparità e alla violenza di genere”, conclude.

Il kit didattico

La piattaforma multimediale nasce dalla distribuzione in rete del cortometraggio “Mi piace Spiderman… e allora?”, di Federico Micali e tratto dall’omonimo libro di Giorgia Vezzoli. Sia il corto che il kit sono prodotti da DNART, casa di produzione fiorentina specializzata in tematiche per ragazzi.

La piattaforma multimediale Stereotipidigenere.eu offre gratuitamente agli/alle insegnanti vari strumenti per formarsi e realizzare in classe una didattica attiva che tratti dei temi legati agli stereotipi e alla parità di genere, stimolando la partecipazione e il pensiero critico delle ragazze e dei ragazzi. I materiali che contiene il kit spaziano da strumenti didattici (glossari, bibliografie, test di autovalutazione), a video pillole di approfondimento realizzati da esperte ed esperti del settore, fino a 50 schede didattiche, divise per fascia d’età e temi, corredate da varie attività pratiche. Queste ultime consistono in discussioni in classe, role playing ed esercizi per allenare il pensiero critico e riconoscere gli stereotipi nascosti nella quotidianità, per poterli affrontare. È possibile accedere, inoltre, al cortometraggio per proiettarlo nelle classi ed esso è corredato da ulteriori materiali per promuovere la riflessione attiva.

“Abbiamo potuto toccare con mano quanto possa essere importante affrontare questa tematica con ragazzi e ragazze ed abbiamo intercettato la richiesta dei docenti di poter disporre di strumenti utili a realizzare azioni educative in rapporto diretto con gli studenti per stimolare una loro partecipazione attiva verso la parità di genere” dichiarano Federico Micali e Serena Mannelli, rispettivamente regista e sceneggiatrice del corto, insieme a Giovanni Ciardulli, produttore per DNART.


Fonte: https://www.media2000.it/stereotipidigenere-eu-e-online-il-kit-didattico-per-promuovere-la-parita-di-genere/

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI