18.3 C
Roma
sabato, 25 Maggio, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

“Città sullo schermo: lo stile cinematografico di Milano” di Danny Leigh

Danny Leigh consiglia ai lettori di Financial Times alcuni titoli cinematografici italiani affermando l’importanza della nostra nazione ma, soprattutto, di Milano nell’industria cinematografica, soprattutto per via delle tematiche trattate nelle diverse pellicole, dalla moda al capitalismo, dall’aristocrazia al progresso affrontato nel dopoguerra.

Di seguito quindi, alcuni titoli che, secondo l’autore hanno catturato al meglio l’anima di Milano: “La città che ha sempre detto tanto della vita moderna”.

  • I Am Love (Luca Guadagnino, 2009)
  • Miracle in Milan (Vittorio De Sica, 1951)
  • La Notte (Michelangelo Antonioni, 1961)
  • Il Posto (Ermanno Olmi, 1961)
  • Rocco and his Brothers (Luchino Visconti, 1960)
  • Theorem (Pier Paolo Pasolini, 1968)
  • Story of a Love Affair (Michelangelo Antonioni, 1950)
  • House of Gucci (Ridley Scott, 2021)

E’ possibile leggere l’articolo completo in inglese qui.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI