13.3 C
Roma
domenica, 3 Marzo, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

“L’invenzione del boomer” di Matteo Bordone

Descrizione

Qualche anno fa, durante una seduta a tema ambiente del parlamento neozelandese, una deputata di 25 anni zittiva un anziano collega intento a una lunga tirata paternalistica con le parole: “Ok, boomer”. Iniziava così la fortuna di un’etichetta che saldava i fronti di uno scontro generazionale: da una parte, i figli del boom degli anni ’60, quelli che hanno surfato sull’esplosione economica e guadagnato un potere che ancora in larga parte detengono; dall’altra, le generazioni nate all’ombra della crisi del nuovo millennio, armate fino ai denti per una rivalsa e forse una vendetta. Ma questa contrapposizione è vera, in questi termini puramente anagrafici? E soprattutto: ci porterà da qualche parte? Matteo Bordone ricostruisce la nascita di questa faida attualissima e antica come Plauto (i vecchi contro i giovani), ma che nell’era dell’identità ha trovato una nuova, violenta e un po’ stolida forza di contrapposizione, mescolando le acque e incasinando i piani – quanti nati degli anni ’60 e ’70 si accusano quotidianamente a vicenda di “fare il boomer”?

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI