13.3 C
Roma
domenica, 3 Marzo, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Sarajevo: Ambasciata d’Italia protagonista al Diplomatic Winter Bazaar

Come da tradizione, si e’ tenuta a Sarajevo l’edizione 2023 del “Diplomatic Winter Bazaar” (DWB), la piu’ importante e conosciuta manifestazione di beneficienza organizzata in Bosnia-Erzegovina. L’evento, ad ampio risalto mediatico, si caratterizza per l’ampia partecipazione di Ambasciate ed Organizzazioni internazionali (ne erano presenti quest’anno piu’ di cinquanta), che, insieme ad enti ed istituzioni locali, danno vita ad una “gara di solidarietà” il cui ricavato viene devoluto a favore di associazioni umanitarie accuratamente selezionate dal Comitato organizzatore. Una massiccia partecipazione di visitatori, tra i quali anche esponenti istituzionali (in particolare, il Ministro degli Affari Esteri, Elmedin Konakovic), ha confermato l’apprezzamento del pubblico sarajevese per un festival che offre un’interessante “vetrina” sul mondo – consentendo di acquistare prodotti tipici dei vari Paesi rappresentati, il piu’ delle volte non disponibili sul mercato locale – al contempo porgendosi quale efficace vettore di sostegno a beneficio delle fasce piu’ deboli della societa’.

L’Ambasciata d’Italia, confermando il primato gia’ acquisito lo scorso anno, si e’ aggiudicata il virtuale riconoscimento di “campione di solidarieta’”, facendo registrare alla fine della giornata la piu’ alta somma guadagnata e versata al Comitato organizzatore tra tutti gli stand espositivi. Grazie alla collaborazione instaurata con imprese ed entita’ commerciali italiani, nonche’ con collaudati partner locali, l’Ambasciata ha potuto infatti allestire una vera e propria “Casa Italia”, che ha proposto al pubblico – suscitandone un grande entusiasmo – un’ampia gamma di prodotti di altissima qualita’ ed autenticamente italiani (dolci natalizi, vini, formaggi, caffe’, pasta, sughi, calze, abbigliamento sportivo, etc).

“A prescindere dal carattere eminentemente sociale ed umanitario dell’iniziativa – ha commentato l’Ambasciatore Marco Di Ruzza – il DWB ha ulteriormente ribadito la centralita’ della presenza commerciale e culturale italiana in Bosnia-Erzegovina, ove lo stile di vita italiano e’ tra i piu’ seguiti ed apprezzati. Ringrazio sinceramente tutte le aziende che ci hanno generosamente sostenuto in questa avventura e mi preme altresi’ sottolineare l’eccellente gioco di squadra instaurato con tutte le componenti del Sistema-Paese (ICE, AICS, Societa’ Dante Alighieri, Associazione delle imprese italiane in BiH, etc) che ha contribuito al conseguimento di questo successo. La soddisfazione e’ amplificata dal fatto che la produttivita’ del nostro spazio espositivo ha consentito di mettere a disposizione delle associazioni impegnate nel sociale una somma considerevole, che ha nettamente superato il gia’ lusinghiero risultato dello scorso anno”.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI