13.3 C
Roma
domenica, 3 Marzo, 2024

fondato e diretto da Paola Severini Melograni

Argentina: democrazia in pericolo. Manifestazione il 24 gennaio alle 18 davanti all’ambasciata argentina a Parigi

L’Associazione dei Cittadini Argentini in Francia / ACAF e le organizzazioni sindacali francesi (CFDT, CGT, FO, FSU, UNSA e Solidaires) chiedono una manifestazione davanti all’ambasciata argentina a Parigi, in sostegno della mobilitazione e dello sciopero generale in Argentina, mercoledì 24 gennaio alle 18, all’angolo tra rue Cimarosa e avenue Kléber, 75016 Parigi – Metro 6: Boissière. La Francia America Latina si unisce a questo appello.

Javier Milei, presidente eletto in Argentina dal 10 dicembre 2023, impone una politica di estrema destra ultraliberale dal carattere fortemente messianico. La sua prima misura: un DNU (decreto di necessità e di emergenza) e una serie di leggi (legge omnibus) trasformano le regole della vita istituzionale, concentrando tutti i poteri nelle mani dell’esecutivo e violando apertamente la Costituzione. Queste disposizioni attaccano più di trecento leggi, modificando sostanzialmente i nostri diritti fondamentali, sia individuali che collettivi: libertà di espressione, manifestazione, diritti del lavoro, istruzione, salute e diritti umani. Attacca anche la sovranità nazionale, permettendo il saccheggio delle nostre ricchezze e del nostro territorio, mettendo in pericolo la nostra indipendenza e l’insieme dei diritti acquisiti in quarant’anni di costruzione democratica.

ARTICOLI CORRELATI

CATEGORIE

ULTIMI ARTICOLI